9 marzo 2019 - Faenza, Cronaca

Controlli fuori dall’ospedale di Faenza: 11 parcheggiatori abusivi allontanati, uno denunciato

Una vera e propria banda di nigeriani aveva preso possesso dell’area

Dopo 2 settimane di controlli nella zona adiacente all’ospedale di faenza, la Polizia Locale Faentina ha fatto scattare una denuncia penale per un parcheggiatore abusivo sorpreso per la seconda volta e 11 daspo urbani di allontanamento, con relativa sanzione economica per altri che, invece, non erano mai stati identificati prima. I parcheggiatori abusivi erano tutti richiedenti asilo di nazionalità nigeriana, una vera e propria “banda” che aveva preso il possesso dell’area.

Le attività, cominciate all’inizio dell’anno, con anche momenti di tensione, che sono sfociate con l’arresto da parte dei vigili di uno dei soggetti più violenti, hanno portato attualmente, alla riduzione drastica del fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Nei prossimi giorni i controlli proseguiranno, anche con pattuglie in borghese, e saranno estesi anche in altri parcheggi cittadini per garantire la tranquillità e la sicurezza.

Il fenomeno dei parcheggiatori molesti all’ospedale cittadino, era diventato completamente inaccettabile per i modi minacciosi che gli abusivi tenevano, in particolare con donne e anziani, e per debellarlo i vigili faentini hanno dovuto mettere in campo un numero elevato di pattuglie anche in borghese. I nigeriani si erano infatti organizzati con sentinelle, che provvedevano a dare l’allarme non appena le pattuglie con i colori d’istituto, si avvicinavano al parcheggio. La polizia locale invita i cittadini che fossero vittima di tali episodi a collaborare al meglio, telefonando al Comando della polizia locale di Faenza, qualora si trovassero “pressati” da qualche molestatore segnalando luogo e orario del fatto, in maniera che le pattuglie possano intervenire con ancora maggiore tempestività e precisione.", essendo come già scritto ferma volontà della polizia locale manfreda far cessare tale fenomeno in città.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.