23 marzo 2019 - Faenza, Cronaca

Continue truffe online, scovato un altro "furbetto del computer"

Ecco come avrebbe ingannato la vittima

Truffa online

Militari stazione di Fognano hanno deferito in stato di libertà un aquilano del 66 per truffa on line.

La vittima, un faentino del 1980, aveva messo in vendita su un noto sito di annunci 3 macchinari da giardinaggio del valore di 650 euro.

Successivamente l'uomo è stato contattato telefonicamente da un possibile acquirente il quale si sarebbe finto interessato all’acquisto e avrebbe concordato dunque il pagamento tramite Postepay.

I soldi sarebbero finiti sul conto del presunto truffatore

Telefonicamente il presunto truffatore avrebbe dato indicazioni alla vittima su come effettuare le operazioni di ricarica.

Peccato che la carta che aveva fatto ricaricare alla vittima era di proprietà del presunto truffatore e l’accredito era stato di 2.200 euro.

Grazie alla denuncia della vittima, che si è accorta di essere stato truffato con artifizi e raggiri, e alle indagini dei Carabinieri della Stazione di Fognano il presunto truffatore è stato denunciato.  

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.