8 aprile 2019 - Faenza, Cronaca

Le telecamere della Rai gireranno a Faenza

Per le 25 edizioni del Meeting delle Etichette Indipendenti

La Rai arriva a Faenza 

Il Giovedi 18 aprile alle 14 arriva a Faenza la Rai con La Vita in Diretta per le 25 edizioni del Meeting delle Etichette Indipendenti. 

Sara’ intervistato Giordano Sangiorgi, patron del MEI, che illustrera’ i 25 anni della manifestazione e la prossima edizione che si terra’ dal 4 al 6 ottobre a Faenza e che durante il programma della Rai premiera’ l’ospite Beppe Carletti, leader dei Nomadi, che festeggia i 55 anni di carriera indipendente, dopo che i 45 furono celebrati proprio a Faenza in occasione del MEI di dieci anni fa con un grande live al Palasport Cattani di Faenza con Red Ronnie e tanti altri ospiti.

Patrocinio dall'Agenzia Nazionale Giovani della Presidenza del Consiglio

Il MEI25 inoltre riceve un riconoscimento nazionale da parte dell’Agenzia Nazionale Giovani. Infatti, si prosegue verso il ruolo nazionale del MEI per lo scouting giovani: e’ arrivato infatti il patrocinio al MEI25 dell’Agenzia Nazionale Giovani della Presidenza del Consiglio. Un riconoscimento importante per il ruolo svolto da sempre dal MEI come piattaforma di scouting di giovani artisti emergenti provenienti dal ricco mondo delle etichette discografiche indipendenti e dal mondo dei festival per emergenti che ha poi portato in questi 25 anni decine e decine di artisti sul proscenio nazionale e sulle piu’ importanti vetrine della musica nazionale e internazionale.

Per assistere sul palco del Teatro Masini alla ripresa della Rai per La Vita in Diretta e’ possibile prenotarsi per i Fan dei Nomadi e per i Musicisti Faentini alla mail: info@audiocoop.it fino al numero massimo di 40 persone.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.