11 aprile 2019 - Faenza, Società

Josip Grabovac ospite d’onore alla settimana della moda di Belgrado

Faentino d'adozione è blogger ufficiale dalla Camera della Moda Nazionale Italiana

Il blogger faentino d’adozione alla settimana della moda di Belgrado

Cresce la popolarità di Josip Grabovac, che ha mosso proprio da Faenza i suoi primi passi nel mondo della moda con il suo blog Glasmode.com e che oggi è in prima linea nei maggiori eventi della moda internazionale. Da Milano, al Pitti, Parigi, Zagabria, Dubai e ora anche le sfilate di Belgrado, la kermesse più importante nell’est Europa per le presentazioni della moda che inizieranno il 14 Aprile  (belgradefashionweek.com).  E’ il caso di dire che una ventata di novità arriva proprio dall’est, i paesi della ex Jugoslavia, oltre ad aver dimostrato enorme rilancio sul piano economico e della ricostruzione, oggi affermano il loro stile e la visione di una moda innovativa che scardina ogni pregiudizio. 

Culture differenti, sogni e determinazione: Josip Grabovac

JG: “Oggi si parla molto di stranieri e integrazione, io credo di rappresentare quella parte di giovani che vengono in Italia perché credono in un sogno, molti si perdono perché non trovano un giusto terreno in cui germogliare col proprio talento, io ho avuto la fortuna di arrivare a Faenza una città che mi ha accolto e offerto tante opportunità credendo nelle mie potenzialità. Da qui posso dire di avercela fatta lavorando sodo. Io vengo da una nazione che ha sofferto molto per la guerra ed io rappresento proprio la generazione della ricostruzione. Da noi il talento per le arti e il gusto per l’estetica è altissimo e profondo: la bellezza ha sempre avuto un grande valore per noi e lo si riscontra nel grande artigianato tessile e nella maglieria. Josip GrabovacLa guerra però ha anche azzerato la cultura e abbrutito le persone creando pregiudizi legati ad una cultura retrograda. Quando ho iniziato come blogger è stato difficile in questo senso: in Croazia per un uomo è difficile potersi occupare di questi argomenti, la virilità è spartana e dura, molte persone pensano che la moda sia un’attitudine femminile, puoi essere deriso, ma credo che il mio esempio ha stimolato molti lettori uomini ad avere più coraggio delle proprie scelte estetiche e che non si è certo meno uomini, se ci si veste con personalità e si cura la propria immagine volendosi più bene. In queste sfilate ho visto con entusiasmo una moda che guarda al futuro proponendo un uomo metropolitano, moderno e non legato ai cliché. 

Josip Grabovac

In questi anni ho incontrato personaggi stimolanti che mi hanno regalato suggerimenti e approvazioni come prima tra tutte Franca Sozzani che considero una madrina, Suzy Menkes, Simone Marchetti, fashion icon internazionali e molti stilisti, come Alberta Ferretti, Philipp Plein, D-squared; scambio opinioni con Stefano Gabbana sul suo Instagram e altri Blogger importanti, condividendo scenari e pareri sullo sviluppo della moda. Di recente sono stato accreditato come blogger ufficiale dalla Camera della Moda Nazionale Italiana, uno stimolo ed un riconoscimento a fare sempre meglio.Josip Grabovac

Ho lasciato il mio paese, perché non potevo sviluppare lì questa passione, ma oggi i media croati mi danno molto spazio, in tv, magazine e radio nazionali e capiscono il messaggio che porto, ossia quello di essere se stessi, e di credere nel proprio talento a dispetto di tutto, e che soprattutto la moda è molto più di un abito e a contribuito allo sviluppo sociale abbattendo molti tabù e differenze."

Blogger ufficiale dalla Camera della Moda Nazionale Italiana

Josip Grabovac è un blogger accreditato dalla Camera della Moda Nazionale Italiana, 

Premiato con il titolo di primo blogger di moda croato al MY GLOBAL FASHION AWARD 2018 di Spalato e nell’edizione del 2019 sarà uno dei giurati tecnici. Quest’anno inoltre è stato incluso tra i 100 fashion blogger più seguiti da FashionHyper.”

 

Tag: modablog

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.