21 maggio 2019 - Faenza, Sport

Oltre 3300 gli iscritti alla 47esima edizione del Passatore

Presentata l'ultra-maratona che collega Firenze a Faenza

L'ultramaratona ha  il nuovo record di iscritti, 3300 fin'ora.

E' stata presentata la manifestazione che sabato pomeriggio partirà da Firenze e che porterà miggliaia di persone a Faenza. Andando a scorrere la lista degli iscritti, 547 sono le donne, 1250 gli esordienti, 432 i toscani, 157 i faentini, 560 gli emiliano romagnoli ed oltre gli 120 atleti esteri, da ben 28 nazioni straniere dato che fa capire quanto questo appuntamento sia amato oltre i confini italiani.

A sfidare il campione in carica, Andrea Zambelli ci sarà il recordman del ‘Passatore’ Giorgio Calcaterra

che ha inanellato ben 12 vittorie consecutive oltre a 3 titoli mondiali nei 100 km su strada; a Re Giorgio si aggiungono altri temibili concorrenti che vorranno tagliare per prima il nastro di arrivo in piazza del Popolo.

Il gran numero di partecipanti metterà a dura prova l'organizzazione,

tutti volontari che sono il vero motore della manifestazione. L’edizione 2019 della Cento potrà contare su oltre 700 volontari divisi tra i 23 punti di ristoro, le 20 ambulanze lungo il percorso, le 11 stazioni fisse attrezzate e gestite dai medici, una decina di zone massaggi, 16 stazioni ricetrasmittenti fisse e mobili e numerosi interpreti.

Quest'anno la Cento verrà seguita in diretta da Teleromagna sul canale 14 e dal sito internet della rete. Per quanto riguarda la radio, sarà possibile seguire il ‘Passatore’ con Radio Cose Belle, con la corsa sulle frequenze fm 101.3 e 91.0 e in diretta streaming su Rcb. Per informazioni si può consultare il sito ufficiale della manifestazione 100kmdelpassatore.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.