31 ottobre 2019 - Faenza, Cronaca

Circolazione interrotta lungo la S.P. n. 43 "Gobbadino – Accarisi"

In corrispondenza dell’attraversamento ferroviario

Circolazione interrotta

La circolazione lungo la S.P. n. 43 "Gobbadino - Accarisi" in corrispondenza dell’attraversamento ferroviario, fuori dal centro abitato in Comune di Faenza, sarà interrotta dalle ore 10 di martedì 5 alle ore 18 di venerdì 8 novembre per consentire lavori sulla linea ferroviaria Granarolo faentino - Russi.

Il traffico sarà così deviato:

  • I veicoli in transito lungo la S.P. n. 20 "Rugata-Madrara" e diretti a Pieve Cesato in corrispondenza dell'intersezione con la S.P.n. 43 "Gobbadino-Accarisi", dovranno proseguire diritto fino a raggiungere la S.P. n. 8 "Naviglio" (intersezione a rotatoria in località Cotignola) e da qui raggiungere la località di Granarolo Faentino per immettersi sulla S.P.n. 44 "Granarolo";
  • i veicoli in transito lungo la S.P.n. 44 "Granarolo" in località Granarolo F.no e diretti a Russi dovranno portarsi sulla S.P.n. 8 "Naviglio" (intersezione a rotatoria) e da li raggiungere la S.P. n. 20 "Rugata-Madrara" (intersezione a rotatoria località Cotignola) ;
  • i veicoli in transito lungo la S.P. n. 43 "Gobbadino-Accarisi" in località Pieve Cesato e diretti a Russi dovranno portarsi sulla S.P. n. 302R "Brisighellese-Ravennate".

I trasgressori saranno puniti a termine di legge.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019