8 novembre 2019 - Faenza, Cronaca

Faenza, Liverani (Lega) accusa: “Parcheggio dell’Ospedale a pagamento, il PD predica bene e razzola male”

Il consigliere sottolinea come la Giunta manfreda smentisca come il Presidente della Regione Bonaccini

“Bisogna lavorare sulla tecnologia che permetta a chi va all'ospedale perché ne ha davvero bisogno non debba pagare più il parcheggio”, cita le parole del Presidente della Regione Emilia-Romagna, Bonaccini, il consigliere regionale della Lega, Andrea Liverani, che accusa il PD di predicare bene e razzolare male.

“Mentre in piena campagna elettorale il Presidente Bonaccini promette parcheggi gratuiti per chi va all’ospedale, la Giunta faentina mette a pagamento tutti i posti auto nel parcheggio dell’Ospedale manfredo. Per i lavori di ampiamento del Pronto soccorso, già erano diminuiti i posti a disposizione, con conseguente disagio per chi deve recarsi all’ospedale per fare analisi o per assistere ad un paziente. Inoltre, anche i dipendenti dell’ospedale stesso lamentano scarsità di posti a loro disposizione e si vedono costretti a scegliere tra il pagamento del parcheggio o fare centinaia e centinaia di metri per trovare un parcheggio libero”.

“Fortunatamente – conclude Liverani – le elezioni sono vicine e siamo pronti a rivedere queste norme, per dare un servizio ai cittadini che devono usufruire dell’ospedale, non a pagamento come sta facendo questa amministrazione a guida PD”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019