5 dicembre 2019 - Faenza, Cronaca

Padre e figlio rubano 200 euro di materiale da pesca e la mano di un manichino

Il vigilante, insospettito, ha chiamato i carabinieri

Amanti della pesca arrestati dai Carabinieri per un furto aggravato al Decathlon

Un padre e un figlio, entrambi residenti nel lughese, avrebbero rubato vari materiali per la pesca nel negozio Decathlon di Granarolo faentino.

L’addetto alla vigilanza ha notato due persone aggirarsi con fare sospetto e al momento in cui hanno varcato le casse sono stati fermati e sono stati chiamati i Carabinieri di Granarolo faentino.

Nella fattispecie i due “pescatori” avrebbero sottratto materiali per un totale di 200 euro.

Il ragazzo 23enne avrebbe sottratto una canna da pesca telescopica della lunghezza di 30 cm nascosta nella cintura dei pantaloni. Lo stesso avrebbe anche rubato una maglia che avrebbe indossato per eludere il controllo. Il ragazzino nelle tasche dei pantaloni avrebbe avuto anche 2 esche, un piombo a pera e 2 esche artificiali.

Il padre 60enne, invece, avrebbe sottratto una mano di plastica da un manichino.

Entrambi sono stati arrestati, sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della convalida e del rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato ed è stata disposta l’immediata liberazione.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.