23 gennaio 2020 - Faenza, Cronaca

Trova portafogli e lo restituisce: "La mia religione mi impone di essere onesto"

All'interno 95 euro, carte di credito e documenti

"Io sono corretto e la mia religione mi impone di essere onesto fino in fondo ho appena trovato questo per strada”.

Con queste parole un cittadino marocchino del 1984 da anni residente a Faenza ha consegnato ieri, a un agente della polizia locale dell’URF, in servizio in centro a Faenza, un portafoglio con all’interno 95 euro, carte di credito e documenti. Il portafoglio risultava essere stato smarrito da un faentino del 1945, che questa mattina è stato convocato in comando per la restituzione. L'uomo è rimasto incredulo che, all'interno dello stesso vi fosse ancora, oltre i documenti, anche l'intera somma di denaro che aveva già data per irrecuperabile. 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.