7 marzo 2018 - Casola Valsenio, Riolo Terme

Strada provinciale 306 "sorvegliata speciale"

Fra Riolo Terme e Casola Valsenio, rischio di frana

"La Provincia di Ravenna sta attentamente monitorando un tratto stradale della SP306 fra Riolo Terme e Casola Valsenio, all'altezza della 'Riva della Botte', area interessata dal cantiere per la costruzione del nuovo viadotto sulla Casolana".Il presidente della Provincia di Ravenna, Michele De Pascale, il sindaco di Riolo Terme, Alfonso Nicolardi, il sindaco di Casola Valsenio, Nicola Iseppi intervengono sulla situazione della strada.
Le recenti nevicate e le insistenti piogge, spiegano, "hanno provocato un movimento del terreno sovrastante la strada e per precauzione già da due giorni è in funzione un semaforo per obbligare al senso unico alternato del traffico".
La notte scorsi la zona è stata presidiata "da personale della Provincia, dalla Polizia Municipale, dalla Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna e dai volontari della Protezione civile di Riolo Terme al fine di sorvegliare eventuali movimenti pericolosi".
Questa mattina la Provincia di Ravenna farà "approfondite valutazioni sul posto per valutare come operare per rimuovere il rischio di frana con il minor disagio possibile. Non sono esclusi disagi e chiusure temporanee del traffico stradale nel caso si aggravi la situazione. Si raccomanda prudenza e attenzione".
 

Tag: provincia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.