1 giugno 2010 - Solarolo, Cronaca

Raccolta differenziata, studenti di Solarolo premiati

Consegnato da Hera un telo per la videoproiezione da utilizzare a scuola

Sono state premiate ieri dall’Assessore alle politiche educative Liliana Salvo e dal responsabile dell’igiene ambientale di Hera Marco Poli le classi della scuola media “Ungaretti” del Comune di Solarolo per i risultati ottenuti nella raccolta differenziata della carta.

Nell’anno scolastico 2009/2010 le classi della scuola elementare “Pezzani” e della scuola media “Ungaretti” hanno infatti partecipato ad una iniziativa per incentivare la raccolta differenziata nelle scuole di Solarolo.

Hera ha messo a disposizione presso le sedi scolastiche degli appositi contenitori dedicati alla raccolta differenziata della carta, gli ecobox, in collaborazione con il Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica.

Sono stati 350 gli alunni coinvolti nell’iniziativa, con obiettivi ben precisi da raggiungere in termini di quantitativi di sacchi di carta da raccogliere, sulla base del numero delle classi presenti in ognuna delle due scuole. I ragazzi e le ragazze della scuola media hanno raccolto in proporzione più sacchi degli alunni della scuola elementare e hanno vinto il premio messo in palio da Hera: un telo per la videoproiezione da utilizzare a scuola. In totale i sacchi raccolti sono stati 126, equivalenti ad oltre 600 kg.

“I risultati raggiunti – dichiara l’Assessore Salvo - dimostrano come le nuove generazioni, se opportunamente coinvolte nei processi educativi, rispondono in modo sollecito e con entusiasmo. Come assessorato alle politiche educative, proseguirò nell’impegno per promuovere la cultura del consumo eco-compatibile per la salvaguardia del nostro pianeta, oggi più che mai afflitto dai mali di un consumo sfrenato ed irresponsabile”. L’iniziativa nelle scuole di Solarolo proseguirà anche nel prossimo anno scolastico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.