23 ottobre 2009 - Lugo, Cultura

Mario Persico illustra la patafisica

Appuntamento all'Hotel Ala d'Oro di Lugo

Lunedì alle ore 20,30 al Ristorante dell’Hotel Ala d’Oro è in programma la prima serata conviviale dell’anno di Caffè Letterario. Protagonista dell’incontro il pittore napoletano Mario Persico che terrà una interessante e divertente conversazione dal titolo “Alcune considerazioni sulla Patafisica. La scienza delle soluzioni immaginarie.”

Espressa spesso con un linguaggio apparentemente nonsense, la patafisica ha le sue regole che inglobano tutte le possibilità immaginifiche possibili, per tentare, in maniera personale ed anarchica, di spiegare l'assurdità dell'esistenza e la sua infondabilità.

Mario Persico è nato nel 1930 a Napoli dove vive e lavora. Negli anni Cinquanta con Mario Colucci, Lucio Del Pezzo, Guido Biasi, fece parte del gruppo di artisti che aderì alla corrente pittorica detta nucleare, che aveva il suo maggior rappresentante nel milanese Enrico Baj. Dal 2001 è Rettore Magnifico dell’Istituto Patafisico Partenopeo e stampa “Patapart”, una delle più belle, colorate - e difficili da sfogliare - riviste d’arte contemporanea.

Questo il menù della serata: Buffet di antipasti, Cappelletti in brodo, Dessert Patafisico, Caffè. Il costo è di €.20,00 per persona con le bevande incluse. Prenotazioni al 0545 22388. Ulteriori informazioni su www.caffeletterariolugo.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.