16 novembre 2009 - Lugo, Cronaca

Investe un uomo dopo una lite, arrestato

I carabinieri hanno fermato un 37enne magrebino colpevole di tentato omicidio

Tentato omicidio e omissione di soccorso. Sono queste le accuse con cui un cittadino magrebino di 37 anni è stato arrestato nelle prime ore di domenica mattina dai carabinieri di Lavezzola. I fatti risalgono alla serata di sabato, 14 novembre, quando il 37enne, dopo un litigio, aveva investito con la sua Fiat Punto un giovane di 24 anni, anche lui magrebino, dandosi poi alla fuga. Il ferito era stato soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Lugo, dove gli è stato diagnosticato un trauma policontuso all’anca sinistra, con una prognosi di 10 giorni. Il colpevole del folle gesto è stato rintracciato poche ore dopo, con segni evidenti sul cofano dell’auto. Dopo l’arresto, è stato portato nel carcere di Ravenna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.