31 agosto 2011 - Lugo, Politica

"No alla chiusura del tribunale di Lugo"

L'intervento di Davide Ranalli (Pd Bassa Romagna)

"E' apparsa sulla stampa locale la voce secondo cui il neo ministro della Giustizia Nitto Palma si appresterebbe a proporre la chiusura delle sezioni distaccate dei tribunali, compresa quindi quella di Lugo. In attesa di atti ufficiali sul punto, che al momento sembrano mancare esprimiamo la propria netta contrarietà a tale eventuale soluzione". A parlare è Davide Ranalli, coordinatore Pd Bassa Romagna.

 

"Siamo i primi a sapere che tutti i servizi pubblici necessitano di una riorganizzazione: proprio con questa consapevolezza abbiamo dato vita all'Unione dei Comuni - spiega Ranalli. Riorganizzazione non può però significare solo tagli; vanno invece individuati gli ambiti territoriali nei quali i servizi possono essere gestiti nella maniera più efficace ed efficiente, tenendo conto sia delle necessarie economie di scala, sia delle esigenze di decentramento e prossimità al cittadino.

 

La dimensione della Bassa Romagna, così come è stata ritenuta quella ottimale per l'esercizio delle funzioni comunali, è a nostro parere compatibile con la presenza di un ufficio giudiziario: anzi, sarebbe opportuno che anche i comuni di  Alfonsine e Bagnara fossero fatti rientrare nella competenza della sezione distaccata di Lugo.

 

In particolare il nostro territorio si caratterizza per un tessuto produttivo diffuso e vivace che – proprio in questo momento delicato per l'economia - necessita di un sistema giustizia funzionante e presente nel territorio.

 

Mentre aspettiamo che il ministro manifesti con maggiore chiarezza i suoi intendimenti, accogliamo con soddisfazione la notizia del ritorno presso la sezione di Lugo di un giudice civile togato, dopo un’assenza che rischiava di protrarsi troppo a lungo.

 

Cogliamo inoltre l'occasione per esprimere il nostro apprezzamento per il lavoro svolto dall'Associazione degli Avvocati Lughesi, presieduta dall'avv. Bucchi, sul fronte della difesa e della valorizzazione della nostra sede giudiziaria".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.