27 dicembre 2011 - Lugo, Economia & Lavoro

Polizia Municipale Bassa Romagna, raggiunto l'accordo

Il 23 dicembre, dopo una difficile trattativa, la delegazione trattante dell'Unione della Bassa Romagna e le organizzazioni sindacali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Diccap Sulpm hanno sottoscritto la preintesa relativa al primo Contratto Integrativo dell'Unione, dopo che sono stati ad essa conferiti importanti servizi come quelli attinenti l'area educativa e sociale, la pianificazione territoriale, la Polizia municipale.

 

"Per tutto il personale dipendente - si legge in una nota congiunta dei sindacati - l'accordo consente nei prossimi mesi l'erogazione del salario accessorio relativo al 2011, comprese le quote connesse alla produttività; pur scontando una riduzione delle quote medie pro-capite delle risorse complessive, dovute alle normative nazionali volte al contenimento della spesa pubblica, l'intesa consente di realizzare una prima fase di omogeneizzazione dei trattamenti economici, collegata alla progressiva integrazione organizzativa derivante dal trasferimento all'Unione delle funzioni e del personale che le garantisce.
Particolarmente complessa è stata la discussione riguardante la Polizia municipale che ha portato a condividere obiettivi e conseguire risultati quali il progressivo incremento dell'incidenza delle attività operative, la riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali, l'intensificazione dei servizi serali.
La riduzione d'orario, già conseguita da tempo dalla Polizia municipale di tutti gli altri Comuni della provincia, sarà realizzata a pieno nell'arco di un triennio, a partire dal 2012, anche tenendo conto di interventi di riorganizzazione e dell'impegno del personale finalizzato ad una maggiore presenza sul territorio.
L'intensificazione dei servizi serali, parte dei quali sarà appositamente incentivata con le medesime risorse degli anni precedenti, sarà garantita da una preventiva pianificazione che assicuri il pieno utilizzo di quanto destinato a questo scopo dai singoli Comuni aderenti all'Unione.
Lo svolgimento di tali servizi in condizioni di sicurezza avverrà attraverso il costante supporto della centrale operativa".
I contenuti della preintesa siglata saranno sottoposti all'assemblea generale del personale dipendenti dell'Unione che sarà convocata all'inizio del mese di gennaio.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018