23 luglio 2016 - Lugo, Cronaca

Giovane spacciava hashish dagli arresti domiciliari, riarrestato

A Lugo

Nella tarda mattinata di ieri, durante i quotidiani controlli, i Carabinieri della Stazione di San Lorenzo hanno sorpreso un giovane tunisino ristretto ai domiciliari, mentre contattava online e con telefono cellulare dei probabili clienti al fine di poter spacciare la sostanza stupefacente che nascondeva in un cassetto.

I Carabinieri, infatti, appena entrati in casa per il controllo, si sono subito insospettiti quando il malvivente ha nascosto il cellulare, che non poteva detenere come da prescrizioni: hanno quindi iniziato una breve perquisizione, che ha permesso loro di rinvenire della sostanza stupefacente tipo hashish divisa in dosi e pronta per la cessione. Il giovane è stato quindi nuovamente arrestato per detenzione ai fini di spaccio e segnalato per inosservanza delle prescrizioni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.