5 ottobre 2016 - Lugo, Cronaca

Da Emilio Gentile a Massimo Cacciari, svelato il nuovo programma del Caffè Letterario

A Lugo

Diciassette appuntamenti, dal 10 ottobre al 14 dicembre

Ricominciano lunedì 10 ottobre gli incontri autunnali del Caffè letterario di Lugo, giunto quest'anno alla sua tredicesima edizione. Saranno diciassette gli appuntamenti in calendario in questo primo trimestre di programmazione (uno in più rispetto allo scorso anno), e toccheranno come sempre i più svariati temi culturali: dalla storia alla narrativa, dalla filosofia alla scienza, dalla poesia all’arte; senza dimenticare le serate musicali conviviali a tema e le letture collettive dei grandi classici della letteratura.

 

L’iniziativa è stata presentata alla stampa martedì 4 ottobre all’hotel Ala d’oro; per l’occasione sono intervenuti: Anna Giulia Gallegati, assessora alla Cultura del Comune di Lugo; Patrizia Randi e Claudio Nostri, curatori della rassegna; Massimo Berdondini, titolare della cartolibreria Alfabeta di Lugo; Carmine Della Corte, art director della rassegna.

 

I curatori hanno ripercorso la storia del Caffè letterario di Lugo, con particolare attenzione al rapporto instaurato con gli scrittori ospiti e le interazioni con il territorio (dalle scuole agli artisti locali), elementi che hanno reso la rassegna negli anni sempre più apprezzata e riconosciuta.

 

“Sono felice che il Caffè letterario di Lugo si presenti anche quest’anno con un calendario di appuntamenti di prim’ordine - ha dichiarato Anna Giulia Gallegati -. Questa rassegna esplora l’editoria attuale in tutti i suoi ambiti, con ospiti d’eccezione che apprezzano l’ospitalità di Lugo e ne riconoscono l’unicità: non a caso sono spesso loro a chiedere di poter ritornare. La peculiarità di questa rassegna è che accontenta un vasto pubblico senza compromessi sulla qualità. A nome dell’Amministrazione comunale mi congratulo sinceramente con i curatori per la passione e l’impegno con cui riescono ogni anno a confermarsi come un’eccellenza nell’offerta culturale della nostra città”.

Il programma

La prima serata sarà lunedì 10 ottobre alle 21 all’hotel Ala d’oro, con lo storico inglese Paul Ginsborg e il docente di filosofia teoretica Sergio Labate, che presenteranno il loro libro Passioni e politica (Torino, Einaudi, 2016). L'obiettivo principale del libro è indagare il rapporto tra le passioni e la vita politica, non solo a livello teorico, ma anche per ciò che concerne il nostro impegno comune. “Quanto più sapremo prestare un'attenzione minuta e programmatica alle passioni che circolano tra noi - suggeriscono gli autori -, tanto più potremo re-imparare a essere democratici”. La serata sarà introdotta dal docente di letteratura italiana Arnaldo Bruni

 

Ospiti dei prossimi incontri saranno Mauro Bonazzi (14 ottobre), Raffaele Cortesi (che il 17 ottobre parlerà di Goffredo Guerra), Vittorio Emiliani (21 ottobre), Emilio Gentile (28 ottobre), l’esordiente Lorenza Pieri (2 novembre), Massimo Cacciari (4 novembre), Agnese Ugolini (6 novembre), Guido Barbujani (11 novembre), Alessandro Amato (18 novembre), Silvia Pareschi (28 novembre), Ivano Dionigi (2 dicembre), Franco Cordelli (5 dicembre), Nuccio Ordine (14 dicembre). Le serate musical-conviviali saranno due, il 22 ottobre e il 25 novembre.

 

La rassegna è curata ancora una volta da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi, il trio che nelle passate stagioni ha dato prova di grande attenzione alla qualità, riuscendo a portare a Lugo autori e studiosi al centro dell’attualità locale e nazionale.

 

Le location saranno la sala conferenze e il ristorante dell’hotel Ala d’oro, il Salone Estense della Rocca di Lugo e per una sera anche la sede dell’associazione Entelechia, in via Quarantola, per una maratona letteraria (il 15 ottobre).

 

Da quest’anno il bar della sala conferenze dell’hotel Ala d’oro è dedicato al Caffè letterario, con uno speciale arredamento a tema sulla rassegna. Ogni appuntamento sarà poi arricchito dall’esposizione di mostre, allestite nella hall e ai piani dell’albergo.

 

Il primo ospite del Caffè letterario di Lugo è stato lo psichiatra Paolo Crepet, il 14 gennaio 2005. Da allora, quasi 600 incontri (ad oggi 564) hanno visto protagonisti molti grandi nomi della cultura in tutti i suoi campi. Basti ricordare Tonino Guerra, Philippe Daverio, Gillo Dorfles, Luciano Canfora, Vincenzo Cerami, Folco Quilici, Margherita Hack, Emilio Gentile, Edmondo Berselli, Maurizio Maggiani.

 

Tutti gli incontri sono offerti gratuitamente al pubblico (escluse le serate conviviali). Dopo una pausa per le festività natalizie, la rassegna continuerà nel 2017 fino all’estate. Il calendario prevede infatti una stagione autunnale (ottobre-dicembre), una invernale (gennaio-marzo) e una primaverile (aprile-giugno).

 

Per ulteriori informazioni, chiamare lo 0545 22388, email claudio@aladoro.it, oppure consultare il sito internet www.caffeletterariolugo.blogspot.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.