9 gennaio 2017 - Lugo, Cronaca

Lugo, giovane pianista vince il concorso nazionale "Città di Albenga"

Alessandro Koebler, di 10 anni, è allievo alla scuola di musica Malerbi

Chiude il 2016 con un importante successo il giovanissimo pianista Alessandro Koebler, allievo del maestro Mauro Minguzzi all’istituto musicale “Giuseppe e Luigi Malerbi” di Lugo. Il pianista, di soli 10 anni, ha ottenuto il primo premio al concorso nazionale “Città di Albenga”, che si è svolto il 27 dicembre 2016, presentando un programma con musiche di Domenico Scarlatti e Fryderyk Chopin.

Alessandro Koebler, nato nel 2006, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 5 anni sotto la guida del maestro Marco Laganà e dal 2014 studia con il maestro Mauro Minguzzi, sotto la cui guida nel giugno 2016 ha sostenuto, con il massimo dei voti, l’esame finale di primo livello presso il conservatorio di Cesena. Attualmente frequenta il primo corso del secondo livello pre-accademico e nonostante la giovanissima età si è già distinto in vari concorsi nazionali e internazionali, vincendo nel 2015 il secondo premio al concorso nazionale “Città di Riccione” e il terzo premio al concorso nazionale “Adotta un musicista” di Forlì. Nel 2016 ha ottenuto il primo premio assoluto al concorso “Città di Riccione” e ha vinto il primo premio al concorso internazionale “Andrea Baldi” di Bologna. Ha già avuto modo di farsi apprezzare in varie manifestazioni musicali per il suo talento musicale, tra cui la recente esibizione presso l’auditorium “Arcangelo Corelli” di Fusignano per la rassegna “In bianco e nero”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.