17 febbraio 2017 - Lugo, Cronaca

Unione, nuovo bando per il volontariato dei richiedenti asilo

L’approvazione il 15 febbraio scorso

Il Consiglio dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, nella seduta del 15 febbraio, ha approvato il via al nuovo bando destinato a raccogliere progetti di inserimento, nell'ambito di attività di volontariato e cittadinanza attiva, rivolti ai richiedenti protezione internazionale temporaneamente ospiti in Bassa Romagna.

 

L'Unione è attiva da tempo nella promozione e facilitazione di progetti di volontariato a favore dei richiedenti protezione internazionale presenti nel territorio; dopo l'esperienza maturata nel corso del 2016, ha deciso di proseguire nella direzione di facilitare i percorsi e processi di inclusione e integrazione dei migranti presenti anche temporaneamente nel territorio.

 

Scopo del bando è andare a individuare soggetti del territorio (associazioni, cooperative sociali ed enti pubblici) disponibili all'attivazione di progetti per lo svolgimento di attività di volontariato finalizzate al raggiungimento di uno scopo sociale e/o di pubblico interesse (non a fini di lucro) in contesti di carattere civile, sociale, educativo, ambientale, sportivo e culturale, che non richiedano particolari forme di specializzazione e comunque nel rispetto delle capacità, attitudini, professionalità e intenzioni della persona straniera migrante.

 

Saranno destinatari dei progetti i cittadini stranieri che abbiano presentato istanza per il riconoscimento della protezione internazionale ospiti presso le strutture di accoglienza con sede in Bassa Romagna. L'Unione dei Comuni, a fronte degli accordi sottoscritti, provvederà a garantire la copertura assicurativa ai migranti che svolgono l'attività di volontariato.

 

Saranno ammessi al presente bando i progetti presentati nel corso del 2017 e 2018, purché la loro realizzazione e conclusione non vada oltre il termine massimo previsto del 31 dicembre 2018. La gestione dei richiedenti asilo in Bassa Romagna è coordinata da Asp, attraverso una convenzione tra l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e la Prefettura di Ravenna. Per ulteriori informazioni, contattare il Servizio interarea Educativo Sociale Giovani, telefono 0545-38581, email benghip@unione.labassaromagna.it.

 

Il bando è stato approvato con i voti favorevoli dei gruppi Partito Democratico, lista civica XMassa; Per la buona politica, Gruppo Vivi Bagnara, Insieme per Sant'Agata nell'Unione e nessun voto contrario; astenuti il Movimento 5 stelle e lista civica Conselice + nell’Unione.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017