30 novembre 2018 - Lugo, Cronaca

Intrappolati nella casa in fiamme a Lugo: li salvano i Vigili del Fuoco

Scampato pericolo per madre e figlio, trasportati al pronto soccorso con codice di media gravità

È scoppiato attorno alle 12.30 di oggi, venerdì 30 novembre, l’incendio che ha colpito una casa di via Montefiorino, a Lugo. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato un braciere dimenticato acceso dopo il pranzo a generare le fiamme, e il fumo avrebbe rapidamente invaso l’abitazione in cui erano presenti un 55enne e la madre di oltre 80 anni. I due sono rimasti quindi intrappolati al primo piano, bloccati a causa dei problemi di deambulazione di entrambi.

I soccorsi

I Vigili del Fuoco, allertati dai vicini, sono prontamente intervenuti e hanno raggiunto i due intrappolati, spostandoli nelle vicinanze di una finestra per proteggerli dal fumo. Mentre da Ravenna sono arrivati i mezzi di supporto con autobotte, scala e bombole di ossigeno, l’uomo è stato fatto scendere dalla stessa finestra grazie a una scala di legno.

L’anziana donna è stata invece portata fuori a braccia utilizzando le scale dell’abitazione, dopo che il fumo all’interno era diminuito, ed è stata soccorsa dal 118, giunto sul posto con due ambulanze e l’auto medica. Entrambe le vittime dell’incidente domestico sono quindi stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Lugo con codice di medi gravità.

Tag: incendio

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018