2 agosto 2019 - Lugo, Economia & Lavoro

Lugo: Comune e federazioni degli ambulanti al lavoro per il rilancio del mercato

Sono al lavoro per il rilancio del mercato cittadino grazie a un tavolo di confronto aperto sul tema.

Il Comune di Lugo e le Federazioni degli ambulanti Anva-Confesercenti (Associazione nazionale commercio su aree pubbliche) e Fiva-Confcommercio (Federazione italiana venditori ambulanti) sono al lavoro per il rilancio del mercato cittadino grazie a un tavolo di confronto aperto sul tema.

Dal confronto sono emerse alcune azioni condivise per migliorare la capacità di attrazione e la competitività del mercato lughese. Tra queste, la volontà di ricompattare il mercato, riempiendo parte dei posteggi vuoti e dando così continuità ai percorsi all’interno del mercato. Attenzione verrà posta anche al Pavaglione per evitare il suo spopolamento e tener conto dell’integrazione del commercio su aree pubbliche con quello in sede fissa.

Si esaminerà inoltre la situazione legata ai bagni pubblici e ai parcheggi, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le infrastrutture e i servizi legati al mercato. A questo proposito si valuta la possibilità di inserire un servizio di presidio dei bagni e di proseguire nella valorizzazione del Mercabus, il servizio di trasporto che il Comune di Lugo mette a disposizione dei cittadini per favorire la mobilità sostenibile.

Tra i progetti condivisi c’è anche la riduzione dell’importo della Cosap, dovuta dagli operatori su area pubblica del mercato settimanale e dei mercati straordinari, e del costo di utilizzo dell’energia elettrica. Per elevare la qualità dell’offerta commerciale si prevede inoltre di valorizzare gli imprenditori che hanno un assortimento di pregio e fornitori scelti. Sono poi stati condivisi i progetti che prevedono un intervento in piazza Martiri per migliorarne la pavimentazione e alcuni contributi a fondo perduto per favorire gli investimenti degli ambulanti e finanziare la formazione degli operatori.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.