18 settembre 2019 - Lugo

Lugo: La scuola di musica Malerbi ha firmato una convenzione con il conservatorio di Ravenna

Gli studenti della scuola lughese potranno partecipare alle attività dell’Istituto Verdi

Il sindaco di Lugo Davide Ranalli ha firmato nei giorni scorsi una convenzione tra la scuola comunale di musica Malerbi di Lugo e l’Istituto superiore di studi musicali “Giuseppe Verdi” di Ravenna, valida per il prossimo anno scolastico.
Con l’entrata in vigore della riforma (L588/99) i conservatori non possono più occuparsi della formazione di base. La scuola Malerbi seguirà, come ha sempre fatto, i propri allievi fin dai loro primi passi nel mondo della musica e chi vorrà potrà seguire il programma di studio del conservatorio. In questo caso gli esami finali, sostenuti dopo un percorso orientativo di circa quattro anni, avranno valore di esame di ammissione ai corsi propedeutici presso l’Istituto Verdi.
Grazie a questa convenzione si crea un legame con il conservatorio di Ravenna attraverso il quale gli studenti della scuola Malerbi potranno partecipare alle attività dell’Istituto Verdi come l’orchestra, la musica d’insieme, master classes e cicli di conferenze.
“Con questa convenzione, che l’Amministrazione comunale ha fortemente voluto, gli studenti della scuola Malerbi avranno nuove e importanti opportunità di studio – spiega il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. Un terra come Lugo, così legata alla musica, non può che essere al fianco di chi porta avanti questa passione e da parte nostra l’impegno per la scuola di musica non si fermerà”.
Per il prossimo anno scolastico il percorso sarà attivato per i seguenti strumenti: pianoforte, chitarra, violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, sassofono, tromba, trombone e corno.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.scuolamalerbi.it o contattare il numero 347 5839049.

Tag: musica

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.