15 ottobre 2019 - Lugo, Eventi

In centro torna il "Lugo vintage festival" d'autunno

Sabato 19 e domenica 20 ottobre nuovo appuntamento con l’evento organizzato dal Consorzio AnimaLugo

L’edizione autunnale di Lugo Vintage Festival è pronta per un nuovo appuntamento. Sabato 19 e domenica 20 ottobre torna in centro l’evento organizzato dal Consorzio AnimaLugo che quest’anno proseguirà anche oltre il tramonto. Nella prima giornata sarà infatti possibile godersi l’iniziativa fino alle 21.
L’iniziativa è stata presentata martedì 15 ottobre in conferenza stampa nella Sala Baracca della Rocca di Lugo alla presenza del vicesindaco di Lugo con delega alla Promozione urbana Pasquale Montalti, del presidente del Consorzio AnimaLugo Simone Baioni, del titolare di A.N.G.E.L.O. Vintage Palace Angelo Caroli e della consulente di Angelo Vintage Palace Ilaria Laghi.
“Siamo felici di ospitare anche quest’anno un evento di qualità come Lugo Vintage Festival, che porta in ogni edizione oltre 10mila persone a Lugo – ha dichiarato Pasquale Montalti -. Il Lugo Vintage Festival è infatti capace di attrarre ogni anno diverse generazioni, riempiendo il nostro centro storico e permettendo di rivivere la nostra storia e le nostre tradizioni”.
“Il Lugo Vintage Festival è l’iniziativa che porta più persone in città, provenienti anche da fuori regione – ha spiegato Simone Baioni -. Siamo orgogliosi di proporre ancora una volta una manifestazione così apprezzata anche dopo 25 edizioni”.
Sabato 19 e domenica 20 ottobre dalle 9, nelle logge del Pavaglione, nelle piazze adiacenti e la domenica in via Baracca sarà possibile passeggiare tra le bancarelle del mercatino “Vintage per un giorno” e acquistare abbigliamento, oggettistica, brocantage e tanto altro. In largo della Repubblica, invece, si potrà trovare il Vinyl Mini-Market, un’area dedicata agli appassionati del vinile.
Tra le iniziative in programma in entrambi i giorni c’è “Mani nel sacco”: dopo aver scelto un budget di spesa comprando una shopper da 15, 25 o 35 euro si avranno dieci minuti di tempo per scegliere, provare e riempire il più possibile il proprio sacchetto. L’iniziativa si svolgerà presso Angelo Vintage Palace, in corso Garibaldi 59, dalle 10.30 alle 19.30 ogni mezz’ora (ultimo turno alle 19).
Nei due giorni dell’evento, spazio anche all’aperitivo e cena funky vintage con i suoni di Andrea Pasi, a cura di Gingerino Caffè – Brasserie, in programma in via Baracca dalle 17.30. Inoltre, non mancherà l’area food Vintage Food Garden in piazza Mazzini. Si ringraziano per gli arredi e allestimenti Rabzar, Linea Sebastiano e Clamo.
Sabato 19 ottobre è dedicato alla musica. Dalle 15.30 alle 19 presso Flexi (via Macello Vecchio 33) ci sarà “Romagna Diggers”: ospiti musicali selezioneranno vinili usati dal catalogo del negozio per proporli all’ascolto in saletta 12. Dalle 18 alle 21.30 in piazza Martiri spazio ai concerti dal blues del Delta del Mississipi ai grandi classici del British sound, un viaggio tra ballad struggenti e cavalcate rock. Sul palco si alterneranno i Bad Guys e i Free Dogs. In piazza Mazzini dalle 18.30 ci sono invece i Lovesick Duo.

Domenica 20 ottobre tornano i dischi in vinile con “Alta fedeltà”, che rimarrà sotto alla Logge del Pavaglione dalle 14 alle 19. Per tutto il pomeriggio ci sarà un dj set in vinile con giradischi montati da Flexi, che cura l’iniziativa. Per tutta la giornata il mercatino vintage si espande anche via Baracca con espositori e iniziative a cura del Comitato di via Baracca. In largo Baruzzi dalle 15 torna la sfilata di abiti e accessori vintage a cura dell’associazione San Vincenzo de Paoli che con il ricavato dalla vendita dei capi d’abbigliamento contribuisce al sostegno di famiglie in difficoltà. Non mancherà la
musica anche in questa giornata. Alle 11 largo Baruzzi si anima con il San Vincenzo dj set, a cura dell’associazione San Vincenzo de Paoli, mentre dalle 16 alle 19 Miss Cecily & Her Hot Strings si esibisce in concerto in piazza Mazzini. E ancora, in piazza Martiri, tra il Jolly Lugo e la Vineria Rossini, spazio alle Folk Notes dalle 18 alle 20, a cura di Lug dla Rumàgna, La Vineria Rossini e Jolly Lugo. Dalle 14.30 presso il Caffè Baracca (via Baracca 64) ascolto con l’impianto di Alta fedeltà, in collaborazione con Hi-Fi Video Music Center. Inoltre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18 la città si trasformerà in set fotografico a cielo aperto con “Lugovintageportait” in piazza Mazzini, a cura dell’Associazione Cultura e Immagine, in collaborazione con Sifest
Inoltre, in concomitanza con il Lugo Vintage Festival, sabato 19 ottobre si svolgerà il Lugo in Tavola Festival. Sarà così possibile gustare i piatti tipici della tradizione romagnola nell’atmosfera vintage degli anni ’50. Chi vorrà gustare i piatti e le stuzzicherie preparate da bar, ristoranti e pasticcerie lughesi potrà acquistare il menù sulla piattaforma di Vivaticket, al link https://tinyurl.com/yy3slbne , scegliendo il numero di portate e l’orario in cui consumarle. Diverse le possibilità di scelta nella formula dell’edizione 2019, dall’aperitivo al dolce.
Nelle due giornate il museo “Francesco Baracca” resterà aperto con ingresso gratuito dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.
Per consentire lo svolgimento del Festival sabato 19 e domenica 20 ottobre saranno in vigore alcune modifiche alla viabilità. Il 19 ottobre dalle 15 alle 22 in piazza Baracca ci sarà il divieto di transito e di sosta nel tratto compreso tra corso Matteotti e via Manfredi. Il 20 ottobre dalle 7 alle 22 divieto di sosta con rimozione coatta e divieto di circolazione in via Baracca, nel tratto compreso tra via Codazzi e viale Orsini; divieto di circolazione in via fratelli Cortesi, nel tratto tra via Poveromini e via Baracca, eccetto residenti, che devono uscire da via fratelli Cortesi contromano, con obbligo di svolta a sinistra in via Poveromini; divieto di sosta e transito in corso Garibaldi nel tratto compreso tra via Codazzi e piazza Trisi.
In caso di pioggia il programma resta invariato. Per seguire tutti gli appuntamenti del festival è possibile consultare il sito www.vivilugo.it , oppure consultare la pagina Facebook “Vivilugo”.
Lugo Vintage Festival è organizzato dal Consorzio AnimaLugo in collaborazione con Angelo Vintage Palace, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Si ringraziano lo sponsor Rustichelli Color, per il contributo Bcc - Credito cooperativo forlivese, ravennate e imolese e Camera di commercio di Ravenna, per la collaborazione Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna e Gruppo Hera. L’evento è coordinato dall’agenzia Wap srl di Lugo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019