11 luglio 2018 - Alfonsine, Economia & Lavoro

Fruttagel, un contratto integrativo all'insegna della responsabilità sociale

Organizzazione del lavoro, premio di risultato e welfare le tre sezioni

Il 1° giugno 2018, con la sottoscrizione, si è concluso l’iter per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale per lo stabilimento Fruttagel di Alfonsine. Al contempo, il medesimo impianto è già stato sostanzialmente condiviso con le Organizzazioni Sindacali del Molise per lo stabilimento di Larino, accogliendo alcune specificità ed esigenze proprie dello stabilimento, spiega l'azienda, che ne illustra i contenuti.

“L’accordo sottoscritto - spiega Paolo Cristofori, Direttore Operativo Fruttagel - recepisce in maniera altamente innovativa l’importanza e la sostanza dei temi della responsabilità sociale di impresa, assegnando alle misure di sostegno dedicate ai bisogni dei dipendenti (e con grande attenzione al personale avventizio) un ruolo fondamentale nell’intero impianto dell’integrativo aziendale”.

I contenuti dell’accordo vertono sull’individuazione di tre sezioni distinte: organizzazione del lavoro con misure classicamente retributive, premio di risultato con una più precisa individuazione dei parametri legati all’effettivo andamento aziendale e welfare con una serie di misure innovative aggiuntive rispetto alle restanti sezioni. Nello specifico, permessi retribuiti per ragioni sociali particolari al personale avventizio, integrazione per tutte le lavoratrici madri di una quota retributiva in caso di maternità facoltativa, aspettative per bisogni particolari extra CCNL, regolamentazioni di flessibilità per gli orari delle lavoratrici madri o per i riposi programmati del personale avventizio, supporto specialistico ai dipendenti sui temi della nutrizione e del benessere alimentare.

Definita, inoltre, una somma aggiuntiva (non alternativa a premi e altre misure) a disposizione per il sostegno al reddito dei dipendenti attraverso il rimborso di spese sostenute per ragioni legate alla scolarità dei figli, spese sanitarie o di assistenza.

“Queste misure - conclude Cristofori - sono state responsabilmente definite prestando attenzione alle esigenze dei dipendenti e alla sostenibilità economica dei contenuti complessivi del contratto integrativo. Un ottimo lavoro, utile ed equilibrato, che pone Fruttagel all’avanguardia sui temi del welfare e della contrattazione aziendale, per il quale ringraziamo, insieme ai colleghi delle RSU e RSA, le Organizzazioni Sindacali Flai-CGIL, FAI-Cisl e UILA-UIL della Provincia di Ravenna e del Molise”.

 

Tag: fruttagel

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.