10 giugno 2019 - Alfonsine, Cultura

Alfonsine: "pagine e note", musica e letteratura nel giardino della biblioteca

La prima iniziativa si svolge mercoledì 12 giugno alle 21 con il libro di Manuela Mellini

Mercoledì 12 giugno prende il via “Pagine e note”, rassegna con tre appuntamenti in programma, ospitati dal giardino della biblioteca “Pino Orioli” di Alfonsine, in piazza Resistenza. Nel corso degli eventi, letteratura e musica si incontrano grazie a diverse presentazioni di libri e incursioni musicali.

Mercoledì 12 giugn oalle ore 21 Stefano Bon conversa con Manuela Mellini, autrice di "Tutta colpa di mia nonna"(Baldini+Castoldi), mentre il commento musicale è affidato a Cecilia Ottaviani (voce) e Cristiano Costa (tastiera).

Il romanzo di Mellini racconta la storia di Filippo, un aspirante attore romagnolo, trentenne, che vive a Milano e i cui sogni di gloria si scontrano quotidianamente con una realtà fatta di pubblicità di infissi e di richieste imbarazzanti da parte del suo agente. Tra aperitivi, amici, storie occasionali e delusioni amorose, vive in attesa del suo momento. Durante una delle feste a cui partecipa incontra una ragazza. I due sembrano piacersi, ma a causa di un disguido Filippo la perde di vista senza neanche riuscire a sapere il suo nome.

Manuela Mellini, romagnola di nascita, oggi vive fra Berlino e l’Italia. Lavora dal 2004 come redattrice, autrice e ghostwriter, occupandosi di diversi argomenti: dallo spettacolo allo sport, dall’arte alla storia. Nel 2016 è uscito il suo primo romanzo, Il colore dei papaveri. L’appuntamento è a cura dell’università popolare per adulti “Umberto Pagani”.

Tutti gli appuntamenti si svolgono alle 21. Tutte le sere a fine presentazione si potrà fare un brindisi in collaborazione Chiacchiere di gusto. In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgeranno all’interno della biblioteca.

La rassegna è organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Alfonsine.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi