17 maggio 2011 - Bagnacavallo, Eventi

"Un orto un po' magico" per cento bambini

Sabato 14 maggio a Bagnacavallo

All’interno del calendario dedicato ai più piccoli “La città dei bambini e altre storie”, nella mattinata di sabato 14 maggio si è tenuto al Giardino dei Semplici di Bagnacavallo il laboratorio creativo “Un orto un po’ magico”.

Circa cento bambini, accompagnati dai loro familiari e aiutati dai volontari de “La città dei bambini” e del centro sociale “All’Abbondanza”, dalle 9.30 alle 11.30 si sono cimentati in attività di giardinaggio e creatività con materiali di recupero, ispirandosi alle piante conservate nel Giardino dei Semplici.

In attesa de “La città dei bambini”, che si terrà il 26 e il 28 maggio, proseguono gli eventi correlati.
Sabato 21 l’appuntamento sarà con le “Letture per crescere” del gruppo di lettori volontari in biblioteca. Ancora sabato 21 maggio i bambini nati nel 2010 saranno invitati a “Un albero e un bambino”, una festa per tutti al Podere Pantaleone con la consegna dei libretti ai nuovi nati e, nel pomeriggio, giochi, animazioni e visite guidate con escursioni a cavallo. Nella stessa data, infine, i bambini della scuola primaria incontreranno le associazioni sportive per “Lo sport per tutti”, una mattina di gioco al Palazzetto dello Sport.
Per i più piccoli, lunedì 23 maggio la compagnia spagnola “La casa incierta” metterà in scena per i bambini della scuola dell’Infanzia di Villanova lo spettacolo “Anda”, mentre dal 23 al 27 maggio nel chiostro di San Francesco saranno organizzati giochi con il “Serpente con le orecchie” a cura della compagnia “Drammatico Vegetale”.
Martedì 24 maggio si concluderà inoltre l’esperienza del “Piedibus”, l’autobus umano che porta i bambini a scuola a piedi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.