24 novembre 2017 - Bagnacavallo, Cronaca

Goya, ultima visita guidata alle Cappuccine: un evento serale chiude la mostra

Domenica 26 novembre

In occasione della conclusione della mostra Goya. Follia e ragione all’alba della modernità, domenica 26 novembre il Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo sarà aperto in via eccezionale anche la sera, dalle 20.30 alle 22.30, per offrire al pubblico l’ultima visita guidata gratuita, condotta dal personale del museo.

A introdurre la visita guidata sarà un reading teatrale del gruppo Elica Teatro di Ravenna (Elisa Bianchini, Ettore Giallongo, Carmen Nardi ed Elisabetta Rivalta), che evocherà le atmosfere dei quattro grandi cicli incisori di Goya presenti in mostra attraverso letture liberamente ispirate da brani letterari, accompagnate dalla chitarra classica di Matteo Lamargese.

L’ingresso è libero.

 

La mostra propone circa 220 opere grafiche di Francisco Goya, che appartengono ai quattro monumentali cicli grafici - Capricci, Disastri della guerra, Tauromachia e Follie - con i quali, con l’aprirsi dell’Ottocento, l’artista aragonese ha spalancato la strada a un nuovo modo di intendere l’arte e guardare il mondo. È infatti grazie ai suoi capolavori grafici se Goya è diventato quel maestro in grado di cambiare il corso della storia dell’arte internazionale.

 

Curata dal direttore del museo Diego Galizzi assieme alla storica dell’arte Patrizia Foglia, Goya. Follia e ragione all’alba della modernità è patrocinata dall’Istituto Beni Culturali dell’Emilia-Romagna E realizzata con il contributo di Edison Stoccaggio e la collaborazione di Publimedia Italia.

 

Orari dell’ultimo fine settimana di apertura: sabato 25 novembre 10-12 e 15-19, domenica 26 novembre 10-12, 15-19, 20.30-22.30.

Ingresso gratuito.

Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a.

 

Per informazioni:

0545 280911

gabinettostampe@comune.bagnacavallo.ra.it

www.museocivicobagnacavallo.it

Tag: goya

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017