11 aprile 2019 - Bagnacavallo

Bagnacavallo: Terminati i lavori di adeguamento sismico alle scuole medie "Graziani"

I lavori saranno presentati alla cittadinanza giovedì 11 aprile alle ore 18

Si sono conclusi i lavori di adeguamento sismico dei due plessi delle scuole medie Graziani di Bagnacavallo. Dopo l’edificio di via Cavour, completato e reso fruibile per la scuola a gennaio 2018, sono infatti terminati nelle scorse settimane anche i lavori sull’edificio di largo de Gasperi, che saranno presentati alla cittadinanza giovedì 11 aprile alle 18.

Fra le opere eseguite sull’edificio di largo De Gasperi, le più significative hanno riguardato la creazione di tre unità strutturali sismicamente indipendenti tramite la demolizione e la ricostruzione del vano corrispondente all’atrio, con la contestuale realizzazione di un ascensore. È stato poi realizzato un ampio seminterrato e sono state eseguite varie lavorazioni edili, impiantistiche, antincendio e di finitura conseguenti agli interventi strutturali.

L’adeguamento sismico dei due plessi delle scuole medie è stato reso possibile grazie allo stanziamento, da parte dello Stato tramite la Regione Emilia-Romagna, di oltre un milione e 200mila euro, ai quali si sono aggiunti 300mila euro finanziati dal Comune. Le opere sono state realizzate dalla ditta Zini di Bologna.

Comune e Istituto comprensivo Berti hanno seguito tutto l’iter dei lavori, avviato nel corso del 2016 con la fase di progettazione, attraverso un apposito tavolo di lavoro costituito per l’occasione. Nelle prossime settimane saranno concordati i traslochi dei laboratori e delle aule didattiche, previsti dopo la fine dell’anno scolastico in modo che il plesso di largo De Gasperi sia pienamente operativo a inizio settembre per la ripresa delle attività didattiche.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019