21 giugno 2019 - Bagnacavallo, Arte

Bagnacavallo: Alla chiesa del Pio Suffragio la mostra dedicata a Giulio Galassi

La mostra sarà inaugurata domani, sabato 22 giugno, alle ore 18 con il sindaco Eleonora Proni

La mostra Giulio Galassi, dedicata al noto pittore bagnacavallese, sarà inaugurata sabato 22 giugno 2019 alle 18 presso la Chiesa del Pio Suffragio a Bagnacavallo. Interverrà il sindaco Eleonora Proni. Curata da Carlo Polgrossi e organizzata dal figlio dell’artista, Raffaello, e da Claudio Cervellini, la mostra propone oli, tempere, tecniche miste, acquerelli e pastelli realizzati da Galassi nel corso della sua lunga carriera.

"Se c’è stato un artista che abbia adeguatamente saputo cogliere il passaggio dal classicismo romagnolo novecentesco – osserva Carlo Polgrossi – da Giovanni Romagnoli a Giulio Avveduti, verso un linguaggio di sintesi formale, meno idealizzato e più solidamente realistico, questi è stato Giulio Galassi, restauratore, decoratore e pittore storico di Bagnacavallo. La sua pittura, personalissima e sempre ricca di pregevoli intrecci cromatici, ha come asse portante l’uomo che guarda la natura, dalle sue maestosità fino agli angoli più umili e reconditi. È stato un artista che ha amato la vita e ha descritto questo amore senza finzioni o sottendimenti; la sua forza sta nella profonda, ancestrale conoscenza delle cose e nella semplicità con cui le rappresenta". 

Giulio Galassi (Bagnacavallo 1928-2015) nel corso della sua formazione artistica ha avuto come insegnanti Anto Ricci, Dino Savini e Dante De Carolis. È stato protagonista di numerosissime mostre personali e ha partecipato a diverse collettive in Italia, da Milano a Bologna, dalla Sicilia alla Puglia, e anche all’estero. La mostra, che ha il patrocinio del Comune e della Pro Loco, resterà aperta fino a domenica 7 luglio nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 20, martedì dalle 16 alle 23, sabato e festivi dalle 15 alle 20. La Chiesa del Suffragio è in via Trento Trieste a Bagnacavallo. Ingresso libero.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019