26 luglio 2019 - Bagnacavallo, Cronaca

Bagnacavallo: da agosto nuovo rilevatore al semaforo tra via San Vitale e via Boncellino

In caso di passaggio con il rosso la multa è di 167 euro con decurtazione di 6 punti dalla patente

Sarà attivo da giovedì 1 agosto un nuovo rilevatore di infrazioni semaforiche che verrà installato dalla Polizia Locale della Bassa Romagna presso l’incrocio tra la via San Vitale e le vie Boncellino e Di Vittorio, a Bagnacavallo. Si tratta di strumentazione omologata che, grazie a una tecnologia particolarmente evoluta, riprende la panoramica dell’intersezione consentendo di individuare in ogni sua fase le infrazioni del passaggio irregolare dei veicoli all’intersezione semaforica. Funziona senza l’ausilio di flash ed è in grado di rilevare tutti i veicoli in transito.

L’intervento è stato previsto dall’Amministrazione comunale nell’ambito delle azioni per la sicurezza stradale: i dati dimostrano che l’installazione di tali dispositivi ha come conseguenza immediata una sensibile diminuzione del numero di infrazioni sia relative al passaggio con il rosso che alla velocità. Le sanzioni previste dal Codice della Strada, in caso di passaggio col rosso, comportano una sanzione amministrativa pecuniaria di 167 euro, con decurtazione di 6 punti dalla patente. In caso di reiterazione della violazione nel biennio scatterà anche la sospensione della patente di guida.

Tag: semaforo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.