16 dicembre 2019 - Bagnacavallo, Cultura, Eventi

Bagnacavallo: Cisco Bellotti (Ex Modena City Ramblers) per il 75° della Liberazione

L'ex frontman della band emiliana sarà venerdì 20 dicembre sul palco del Goldoni con il concerto "Combat folk" dedicato alla liberazione della città

Proseguono le iniziative promosse in occasione del 75° anniversario della Liberazione di Bagnacavallo. Venerdì 20 dicembre alle 21 al Teatro Goldoni si terrà Combat Folk, concerto per la Liberazione assieme a Cisco Bellotti, ex front man dei Modena City Ramblers.

Per festeggiare la maggiore età del disco Novecento, uscito nel 2001 con successo di pubblico e critica, Stefano “Cisco” Bellotti, allora front man dei Modena City Ramblers e Luca Lanzi, musicista e cantante della Casa Del Vento, tornano a calcare i palchi assieme. Assieme a loro ci sarà Francesco “Fry” Moneti, che proprio con il gruppo aretino mosse i suoi primi passi nel mondo musicale per poi passare ai Modena, di cui è ancora colonna portante. Ospite speciale sarà Luca Taddia.

Il concerto è organizzato dall’Anpi di Bagnacavallo.

Ingresso: intero 15 euro, ridotto soci Anpi 8 euro.

Info e prevendite: bagnacavalloanpi@gmail.com

Le iniziative, promosse da Comune, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona, proseguiranno sabato 21 dicembre, giorno della Liberazione di Bagnacavallo, con una messa in programma alle 9.30 al Sacrario dei Caduti. Si formerà poi un corteo per la deposizione di una corona al monumento ai Caduti in piazza della Libertà, dove dalle 10 si terranno il saluto del sindaco e gli interventi degli alunni dell’Istituto Comprensivo Berti. Nel pomeriggio, alle 16, la sala consiliare ospiterà un incontro con i neo diciottenni sul valore della Costituzione.

A chiudere il programma delle celebrazioni sarà, domenica 22 dicembre alle 9.30, Masiera: ci si ritroverà alle 9.30 al Parco del Senio per la formazione di un corteo per la deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.