5 settembre 2018 - Bagnara, Faenza, Cronaca

Resistenza a pubblico ufficiale, arrestato

Intervento dei Carabinieri di Bagnara di Romagna

I Carabinieri della Stazione di Bagnara di Romagna hanno arrestato un 45 enne di Faenza. Nella serata del 3 settembre, spiega l’Arma in una nota, è stato richiesto un intervento, al numero di emergenza 112, nei pressi di via IV novembre: un uomo, presumibilmente in stato di alterazione psico-fisica dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, infastidiva i passanti. La pattuglia giunta sul posto ha aiutato due agenti della municipale che lo stavano tranquillizzando. L’uomo si è dimostrato prima poco collaborativo ma poi si è calmato. Giunto in caserma ha dato di nuovo in escandescenze. Stante l’aggressività e lo stato di agitazione del soggetto i Carabinieri richiesto l’intervento in caserma di personale medico del 118. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, l’uomo è rimasto tutta la notte piantonato presso l’ospedale di Faenza.

Poi è stato tradottoin tribunale, dove il giudice di Ravenna, ha convalidato l’arresto. Inoltre, su richiesta del pubblico ministero, ritenendo che nei suoi confronti sussistessero gravi e fondati indizi di colpevolezza, disponeva l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora, nel comune di Faenza, con permanenza notturna in casa, in attesa del processo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.