15 giugno 2010 - Conselice, Politica

“A Conselice contro la legge bavaglio”

Il consigliere regionale Pd Mazzotti all’iniziativa per la libertà di stampa

Il consigliere regionale di Ravenna Mario Mazzotti parteciperà il primo luglio alla Notte Bianca nella piazza di Conselice dedicata alla "Libertà di stampa", contro il disegno di legge sulle intercettazioni, il quale, rimarca il consigliere, vanifica il diritto di cronaca e impedisce di dare notizie delle inchieste giudiziarie, comprese quelle che riguardano la grande criminalità.

 

"La libertà di stampa è una delle garanzie di democrazia - afferma Mazzotti -  sancita dall’Art. 21 della nostra Costituzione e tutti noi, specialmente chi ha responsabilità politiche e pubbliche, deve garantire nei fatti ai cittadini ed alle loro associazioni l'esistenza della libertà di parola e della stampa libera". "La legge, cosiddetta “bavaglio” – prosegue Mazzotti - diminuisce invece l'efficacia delle investigazioni, cancella il dovere della cronaca, distrugge il diritto del cittadino di essere informato".

 

"La manifestazione  - continua la nota -  è organizzata dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, d’intesa con l’Associazione stampa dell’Emilia–Romagna. Dopo il voto di fiducia al Senato, la Notte Bianca si proporrà come un luogo per un confronto civile, tra interventi musicali e di spettacolo, con sullo sfondo il monumento dedicato alla stampa clandestina, inaugurato nel 2006.

 

Con il Monumento Conselice ricorda un evento che accadde durante il fascismo, nella bassa Romagna, dove fu allestita una tipografia clandestina che continuò a stampare le testate proibite dal regime. Fu un impegno che costò la vita a ben undici partigiani che caddero per proteggere questa trincea di libertà; e in loro onore è stato eretto, nel 2006, un monumento che esibisce lo strumento tipografico (la pedalina) con la quale erano impressi i fogli 'illegali'".

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019