26 gennaio 2017 - Cotignola, Cronaca

Con Debora Villa al via la nuova stagione del Teatro Binario

Da sabato 28 gennaio

Quasi tutto al femminile il cartellone della Stagione di Prosa che andrà in scena al Teatro Binario di Cotignola, con grandi nomi del palcoscenico nazionale e qualche gustosissima scoperta. La proposta teatrale 2017 che l’Associazione Cambio Binario, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Cotignola, programma, con la Direzione Artistica di Nicoletta Ancherani, avrà inizio il 28 gennaio e proseguirà fino al 9 aprile: 7 spettacoli (due in doppia replica) per un panorama che attraversa la drammaturgia contemporanea, la comicità moderna e il musical.

 

“Sipario 13”, rassegna alla sua quinta edizione, registra subito il sold out per lo spettacolo di apertura, sabato 28 alle 21.00 e domenica 29 gennaio alle 17.30. Protagonista una delle più istrioniche e brillanti interpreti della comicità al femminile che, già consacrata al pubblico nazionale dal piccolo schermo, ha registrato in parallelo un dirompente successo sui palcoscenici di tutta Italia: Debora Villa. Nel suo “Sogno di una notte di mezza età” racconta, in modo ironico, cosa succede alla donna quando raggiunge i “nannaranannannanni”, punto di svolta nel quale le donne si ritrovano catapultate senza rendersene conto ma acquistando poi la sicurezza e la libertà che, fino ad allora, si erano negate.

 

Ancora spazio alla commedia esilarante, venerdì 10 febbraio alle 21.00, con un’attrice comica di straordinaria intelligenza e cultura, definita dalla critica “indomita, aggressiva, impertinente, ironica, arguta e coinvolgente”: Grazia Scuccimarra. Al Binario porta in scena il suo ultimo monologo “Sono una donna laceroconfusa” per analizzare, attraverso un serrato dialogo con il pubblico, pregi e difetti di chi ci circonda in un’irriverente gimcana tra passato e presente, tra satira e tenerezza, tra ricordi e attualità.

 

Domenica 5 marzo, alle 17.30, la prosa cede il passo al musical proposto dai giovani attori, cantanti e ballerini della Compagnia “Le delizie armoniche”. Nel loro “Broadway Tonight” presentano una selezione di brani tratti dai musical più celebri e alcune perle prese a prestito da opere meno conosciute, per un viaggio che possa divertire e appassionare gli spettatori.

 

Venerdì 10 e sabato 11 marzo, alle 21.00, il palcoscenico cotignolese ospiterà una protagonista di primo piano del teatro italiano, Ottavia Piccolo, con l'intenso “Enigma. Niente significa mai una cosa sola”, lavoro scritto da Stefano Massini, con il quale prosegue il suo legame teatrale, e diretto da Silvano Piccardi, sulla scena al suo fianco. Ambientato a Berlino circa vent’anni dopo la caduta del Muro, lo spettacolo è un’abile gioco di suspence teatrale fatto di tanti piccoli enigmi, dietro i quali si celano il senso della vicenda che lega i due protagonisti, Hilder, il padrone di casa e Ingrid, la donna cui presta soccorso, i loro caratteri e la natura della loro relazione.

 

Promette emozioni, sabato 18 marzo, “LeSirene Ultra corpo-voce”, spettacolo di danza contemporanea e musica, ispirato alle eterne fanciulle divine, simbolo e rappresentazione dell’aspetto numinoso e insieme misterioso della sacralità femminile. Interprete, nel canto e nella danza, Barbara Zanoni accompagnata da Anna Palumbo alle percussioni.

 

In un contesto che privilegia le grandi produzioni, Cambio Binario scommette sulle nuove drammaturgie e su spettacoli che trovano in uno spazio più raccolto la loro sede ideale. È il caso dell’appuntamento di domenica 2 aprile, ore 17.30, con Giulia Pont e il suo “Ti lascio perché ho finito l’ossitocina”. La protagonista, alle prese con la fine di una storia, tenterà di guarire il suo mal d’amore sperimentando il potere terapeutico del teatro: il pubblico diventerà il suo terapeuta.

 

A chiudere la Stagione, domenica 9 aprile, sarà la Compagnia Magazzino FS “che gioca in casa” perché proprio al Teatro Binario è nata e continua a produrre nuovi spettacoli. Con “I piccioni di Campo Margherita” mette in scena una vicenda fatta di misteri, inganni e doppie personalità.

 

“La proposta teatrale di quest’anno conferma la continua crescita dell’offerta culturale del Teatro Binario – sottolinea il Sindaco Luca Piovaccari – Un'offerta in grado di incontrare i gusti e le aspettative di un pubblico variegato. Le significative presenze alle varie iniziative organizzate all’interno del teatro sono la conferma dell’ottima gestione della struttura, che potrà ulteriormente svilupparsi grazie ai lavori di ulteriore qualificazione e ampliamento dei locali attualmente in corso di realizzazione per un importo complessivo di oltre 90mila €.”

 

La biglietteria del teatro Binario sarà aperta un’ora prima di ogni spettacolo. Per informazioni e prenotazioni: 373 5324106 oppure www.cambiobinario.it oppure sulla pagina Facebook di Cambio Binario.

Il Teatro Binario si trova in Viale Vassura 18/a Cotignola (RA).

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.