13 aprile 2019 - Cotignola, Spettacoli

Cotignola: Al teatro Binario va in scena "Ab Surdus" che chiude la rassegna Sipario Off

Domenica 14 aprile alle 17,30 la compagnia Magazzino FS

Domenica 14 aprile, alle 17.30, al Teatro Binario di Cotignola, ultimo appuntamento per Sipario OFF, la rassegna alla sua seconda edizione che Cambio Binario, in sinergia con la Compagnia Magazzino FS, organizza per dare spazio a compagnie del territorio e giovani emergenti.
In scena i Magazzino FS, compagnia che al Teatro Binario crea e prova i propri spettacoli, con “Ab Surdus”, un varietà nato da un percorso di studio e sperimentazione sul teatro comico e umoristico, condotto dall’attore Domenico Lannutti, che ne firma la regia.

“Ab Surdus”, dal latino “stonato”, che è in se stesso una contraddizione, è proprio la comicità, e ancor più l’umorismo, che permette di guardare il lato assurdo delle cose. La quotidianità diventa il materiale su cui lavorare, scrivere, portare in scena.
Uno spettacolo di cabaret dove gli sketch e i monologhi che si susseguono, sono nati da un lavoro collettivo di scrittura che ha impegnato tutti gli attori della compagnia. Un filo rosso lega la comicità, l’umorismo, l’illusionismo, il filo che porta lo spettatore a meravigliarsi e stupirsi.
“Io continuo a stupirmi. È la sola cosa che mi renda la vita degna di essere vissuta.” (Oscar Wilde)
In scena: Rosella Amadei, Edoardo Borghesi, Matteo Longanesi, Francesco Pezzi, Rosa Maria Piro, Giacomo Regoli, Elda Tabanelli, Margherita Tamburini, Chiara Tampieri, Mattia David Zoletti.

Ingresso unico: 10 euro. Per informazioni e prenotazioni: 373 5324106 oppure info@cambiobinario .it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.