12 novembre 2019 - Cotignola, Eventi

Cotignola: Due incontri al centro sociale "Il cotogno" per scoprire i parchi e giardini più belli del mondo

Mercoledì 13 e 20 novembre videoproiezioni commentate a cura dell’agronomo paesaggista Lorenzo Cammelli

“Il giro del mondo in 60 minuti” è il titolo di due incontri pubblici in programma al centro sociale “Il Cotogno” di Cotignola (via Sandro Pertini 2) nei mercoledì 13 e 20 novembre alle 20.30.
Il relatore sarà l’agronomo paesaggista Lorenzo Cammelli, che nel corso delle serate presenterà le immagini da lui scattate quando non esisteva la macchina fotografica digitale. Le foto scorreranno in video, dal titolo, appunto, “Il giro del mondo in 60 minuti”: un susseguirsi di fiori, piante, balconi, ninfee, albe e tramonti, viaggi nel mondo e poi l’alternarsi delle stagioni,
l’acqua, le farfalle, accompagnate da una colonna sonora creata ad hoc. Obiettivo delle videoproiezioni commentate è ritrovare i rapporti umani che la frenesia della vita moderna fa spesso trascurare, avvolgere con una cornice di colore, profumi e sensazioni atmosfere passate ma sempre attuali.
L’evento è organizzato dal centro sociale “Il Cotogno”, con il patrocinio e la collaborazione del comune di Cotignola. L’ingresso è gratuito. I posti sono limitati con prenotazione obbligatoria al numero 339 1458989.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.