28 novembre 2019 - Cotignola, Arte

Cotignola: La scuola Arti e mestieri diventa "casa dolce casa", luogo di incontro per donne

Sabato 30 novembre partirà il progetto per la realizzazione di sporte

L'associazione culturale Selvatica in collaborazione con l’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Cotignola e l’associazione Primola propongono una serie di incontri aperti e rivolti a tutte le donne per condividere lo spazio della scuola comunale “Arti e Mestieri” che per queste occasioni diventerà “Casa Dolce Casa”, luogo di incontro a cadenza mensile.
Gli appuntamenti saranno il sabato pomeriggio dalle 16 alle 18, presso la “Scuola Arti e Mestieri” (via Cairoli 6), a partire dal 30 novembre e fino al 18 aprile 2020.
Quest’anno gli incontri verteranno su un unico progetto: realizzare le tipiche e tradizionali sporte per contenere la spesa, solitamente in paglia, pelle o di materiale plastico, con manici. Il laboratorio è a cura di Emiliana Zaccherini e sarà un viaggio nella storia della sporta e nelle scelte personali che ogni partecipante farà.
Questo il calendario degli incontri, ad accesso libero e gratuito: 23 novembre, 21 dicembre, 25 gennaio, 22 febbraio, 21 marzo e 18 aprile. Inoltre, sono previsti altri due appuntamenti: in occasione della Festa della donna, sabato 7 marzo dalle 15 alle 19 c’è “Bambole” con Giovanna, mentre sabato 16 maggio, dalle 16 alle 18, si chiude con “I vestiti delle bambole”,
pittura su stoffa e realizzazione vestiti per bambole con Giovanna e Tiziana.
Per ulteriori informazioni contattare l’Urp al numero 0545 908826 oppure alla mail urp@comune.cotignola.ra.it. Per le prenotazioni contattare la Scuola Arti e Mestieri postaselvatica@gmail.com

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.