27 gennaio 2020 - Cotignola

Cotignola: I ragazzi della scuola media Varoli al teatro Goldoni di Bagnacavallo

Assisteranno allo spettacolo “DISconnesso, fuga off-line” giovedì 30 gennaio

Oltre 130 ragazzi e ragazze delle classi prime e seconde della scuola media “Luigi Varoli” di Cotignola assisteranno, giovedì 30 gennaio, in orario scolastico, a uno spettacolo teatrale al teatro Goldoni di Bagnacavallo, nell’ambito del progetto “Teatro ragazzi”.
La programmazione, curata da Accademia Perduta-Romagna Teatri, prevede lo spettacolo “DISconnesso, fuga off-line”, della compagnia Nonsoloteatro, che racconta la storia di Davide, per gli amici Dave Tiger. Il ragazzo ha tredici anni e una vita in rete tra WhatsApp, Snapchat, Facebook, YouTube e giochi online. Le sue relazioni personali si mescolano ai mostri di Fallout 4 in una realtà fittizia che oscura la vita reale rendendola noiosa, ripetitiva e senza emozioni. Dopo un litigio con i genitori, una fuga precipitosa lo scaraventa nel tanto odiato mondo fisico: che fare? Raccontare in rete la sua avventura! Ma il cellulare si scarica, isolandolo dal “resto del mondo”.
“Grazie alla proficua collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’Istituto comprensivo ‘Don Stefano Casadio’, oltre centotrenta alunni avranno l’opportunità di assistere a uno spettacolo attuale e coinvolgente - dichiara Federico Settembrini, assessore alla Cultura e alle Politiche educative del Comune di Cotignola -. Continua il sostegno dell’Amministrazione comunale a questo tipo di progetti, in quanto riteniamo importante educare i ragazzi alla cultura del teatro”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.