28 gennaio 2020 - Cotignola, Spettacoli

Cotignola: Al teatro Binario va in scena "Al di là di tutto"

Sabato 1 febbraio Valentina Picello e Chiara Stoppa trasformeranno il palco del teatro nella meta della loro vacanza in Croazia.

Sabato 1 febbraio alle 21, Valentina Picello e Chiara Stoppa con lo spettacolo “Aldilà di tutto”, prodotto da ATIR Teatro Ringhiera, trasformeranno il palco del Teatro Binario nella meta della loro vacanza in Croazia.
Un viaggio on the road durante il quale tutto ciò che capita le porta a uno scontro-riflessione su vita, morte e miracoli che possono accadere. Un viaggio profondo e allo stesso tempo ironico, di un’amicizia indissolubile, al di là di tutto, o forse “aldilà” di tutto, come dice il titolo stesso.
Una scena con al centro un palo sul quale si può salire, un palo che rende possibile una visione più ampia dall’alto, come quella permessa da chi usa i trampoli, o almeno ci prova, come Chiara e la sua amica Giovanna. Entrambe hanno 34 anni, tra di loro un solo ostacolo, la malattia di Giovanna, che però non impedisce alle due donne di continuare a condividere momenti ed avventure, come una vacanza in Croazia in un campeggio naturalista. Una vacanza in cui Chiara vede benissimo come la malattia stia distruggendo l’amica e di come presto se la porterà via. “È che tu pensi che vivere significhi guarire, ma si può vivere anche da malati.” – dichiara Giovanna.
L’anno dopo Chiara coinvolge un’altra amica, Valentina, ad accompagnarla in vacanza nello stesso posto in Croazia in cui portò Giovanna. L'estate, con Valentina, sulla stessa isola, si trasforma nella possibilità di rivivere spazi, rapporti e pensieri con un tempo nuovo, non calcolabile, non identificabile ma solo attraversabile.
Che cos'è questo tempo? Non coincide con nulla, è in mezzo, è quello che c’è in mezzo. Il concetto della vita e della morte vanno scissi. I due limiti del segmento A e B sono nascita e morte, non vita e morte. Quello che ci sta in mezzo, gli infiniti punti C, sono le possibilità che le due attrici vogliono raccontare.

Uno spettacolo che commuove, scritto da Carlo Guasconi e Chiara Stoppa, ma che nello stesso tempo è capace di creare situazioni divertenti, che riescono a volare leggere, perché più di tutto si parla di quello che resta, si parla di vita e di amicizia, aldilà di tutto.
La biglietteria del teatro Binario sarà aperta un’ora prima di ogni spettacolo. Per informazioni e prenotazioni: 373 5324106 oppure Facebook Cambio Binario.
Il Teatro Binario si trova in Viale Vassura 18/a Cotignola (RA).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.