16 marzo 2018 - Fusignano, Agenda, Spettacoli

Fusignano, "la classe" di Ivano Marescotti sul palco del teatro Moderno

Lo spettacolo è frutto della Tam, l’accademia diretta dall’attore romagnolo

Si terrà al Teatro Moderno di Fusignano domenica 18 marzo alle 21 il primo spettacolo della Tam - Teatro Accademia Marescotti, la scuola di teatro diretta da Ivano Marescotti in collaborazione con Gianfranco Tondini e supportato durante l'anno accademico da Alessandra Frabetti, Valentina Cortesi, Chiara Roncuzzi e Cristiano Caldironi.

 

Dopo oltre cento ore di studio, i protagonisti di questo spettacolo che durerà ben due ore e mezza sono i ventiquattro studenti della Tam: Giulia Baraldo, Enrico Battarra, Emma Benini, Flaviana Betti, Simona Brunazzi, Chiara Burnacci, Rita Caravita, Debora Cavessi, Patrizia Cevoli, Viviella Vivienne Costantino, Giovanni Dalpozzo, Linda Fabbri, Paola Gentilini, Erika Prem, Abhi Leonelli, Rita Lugaresi, Massimo Marchiani, Timoty Owen Tristano Onofri, Wilmer Pasi, Samuele Perini, Annalisa Puletti, Luca Ricci, Luca Rondinini, Alma Cattleya Elena Vignoli, Chiara Elisabetta Welthe.

 

Sul palco anche lo stesso Ivano Marescotti che "comparirà" con alcuni pezzi unici. Lo spettacolo è diretto dall'attore romagnolo che ha seguito i ventiquattro allievi nello sviluppo dei monologhi e dialoghi che saranno portati in scena.

 

Lo spettacolo costa 15 euro. I biglietti possono essere acquistati online in prevendita al link: www.eventbrite.it/e/biglietti-la-classe-marescotti-olio-su-tela-spettacolo-teatrale-42937805131.

 

Il Teatro Moderno è in corso Emaldi 32. Lo spettacolo è organizzato con il patrocinio del Comune di Fusignano. Per ulteriori informazioni, inviare una email a info@teatroaccademiamarescotti.com, oppure ilcircolodegliattori@gmail.com.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.