27 aprile 2019 - Massa Lombarda, Eventi, Spettacoli

Massa Lombarda: "The crossing tour" Alejandro Escovedo e Don Antonio in concerto

Appuntamento domenica 28 aprile alle 17 al Carmine, ingresso unico 20 euro

Il tour di “The crossing” fa tappa a Massa Lombarda: domenica 28 aprile alle 17 nella sala del Carmine, in via Rustici 2, ci sarà il concerto di Alejandro Escovedo e Don Antonio.

Caldo e cinematico, The Crossing racconta la storia di due migranti, uno messicano e uno italiano, che arrivano in America per realizzare il loro sogno americano: incontrare i loro idoli punk e rock. Quando Salvo e Diego arrivano in America scoprono che è diversa da come se l’aspettavano, non è così aperta e libera. Guardando all’esperienza di Alejandro come figlio di immigrati messicani, The Crossing lo vede alle prese con un cambiamento radicale. Le diciassette canzoni che compongono il disco si concentrano con uno sguardo chiaro e tagliente sulle questioni del nostro tempo e sulla nostra identità culturale, i diritti delle minoranze e sul razzismo in questo momento particolarmente travagliato.

The Crossing nasce dalla collaborazione tra il compositore texano Alejandro Escovedo e Antonio Gramentieri (Sacri Cuori) aiutato dai musicisti del suo ultimo progetto, Don Antonio. Il disco è stato registrato a Villafranca in Italia e co-prodotto con Brian Deck (Modest Mouse,
Gomez, Iron & Wine).

Il concerto costa 20 euro. L’iniziativa è a cura di Associazione Nebraska, in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda; per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare il numero 338 8897725, 335 8099101, oppure 335 7236903.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019