21 giugno 2019 - Massa Lombarda, Sport

Sport: Sara Errani, chiesta dal pm l'archiviazione sul caso doping

Trovata positiva al letrozolo a Febbraio 2017, la procura ha chiesto l'archiviazione perchè inconsapevole di aver assunto il farmaco vietato

Come riporta il Resto del Carlino, il Pm Cristina D'Aniello ha presentato al Gip la richiesta di archiviazione per Sara Errani dall'accusa di doping.

Il caso era nato a febbraio 2017 dopo un controllo antidoping, dove era stata rilevata la presenza del letrozolo, un farmaco antitumorale che era accidentalmente finito in un piatto di tortellini preparato per Sara da sua madre. 

La Federtennis applicò 10 mesi di squalifica all'atleta di Massalombarda e trasmise successivamente il fascicolo alla Procura di Ravenna territorialmente competente. Le indagini hanno portato alla conclusione che l'atleta era estranea ai fatti contestati, e il farmaco compreso nella tabella delle sostanze proibite è un medicinale di cui faceva uso la madre di Sara. Per questi motivi, oltre al fatto che Sara non aveva in corso gare sportive e all'assunzione involontaria del farmaco, il Pubblico Ministero ha chiesto l'archiviazione del caso. Sta ora al Gip accettare l'archiviazione del caso.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.