27 luglio 2019 - Massa Lombarda, Eventi

Massa Lombarda: Argentina, Usa e Sudafrica protagonisti del XIX Festival del Folclore

Appuntamento martedì 30 luglio in piazza Matteotti con i gruppi American Rhythm, Desde El Alma e South African Jinge

Martedì 30 luglio il Festival internazionale del folclore arriva a Massa Lombarda. Dalle 21 balli e musiche popolari animeranno piazza Matteotti con i gruppi Desde El Alma dall'Argentina, American Rhythm dagli Stati Uniti, South African Jinge dal Sudafrica e, in rappresentanza dell’Italia, Canterini e Danzerini Romagnoli «Turibio Baruzzi» di Imola.

La compagnia “Desde El Alma”, fondata nel 2011, proviene dall’Argentina e in soli pochi anni è riuscita a conquistare gli applausi su palcoscenici nazionali e internazionali. Il suo obiettivo è diffondere, difendere, formare ed esportare la cultura argentina, soprattutto quella della regione del Cuyo con capitale San Luis, situata nel cuore dell’Argentina del centro-ovest ai piedi della catena montuosa delle Sierras Grandes e patria del gruppo. Il folclore argentino è un genere con radici autoctone e coloniali afro-ispaniche, che ha sviluppato una varietà di stili accompagnati dai suoni di chacareras, chamamé, cumbias villera, cuecas, malambos, zambas, tonadas e milongas.

La compagnia American Rhythm Folk Ensemble proviene dal cuore dei Rocky Mountains, esattamente dallo stato americano dello Utah, la terra dei cinque parchi nazionali della terra dei Mormoni. Il gruppo è composto da ragazzi molto giovani, tra i 9 e 19 anni, e presenta un repertorio che riflette le diverse eredità culturali non solo dello Utah, ma di tutti gli Stati Uniti d’America, partendo dal Hula al Charleston, Hoedown e Hip-hop, Southern Waltz e Lindy Swin, oltre alle tantissime forme di clogging dance, la specialità del gruppo.

Infine, l’Ensemble South African Jinge proviene dalla città di Kwamashu, situata nella provincia di Kwa-Zulu-Natal, che si estende per 800 km lungo la costa orientale del Sudafrica. L’Ensemble South African Jinge fa parte di numerose associazioni folcloristiche nazionali e internazionali. Nacque l’anno 1994, anno in cui fu introdotto il primo governo democratico nel Sud Africa guidato dal presidente Nelson Mandela e si esibì davanti a lui in occasione del suo insediamento. Il gruppo presenterà un folclore prevalentemente Zulu con danze e stili di canto ereditati dagli Nguni, tribù
conosciuta dal XIV secolo.

L’ingresso è libero. Il Festival internazionale del folclore è promosso e organizzato dal Gruppo folcloristico canterini e danzerini romagnoli “Turibio Baruzzi” di Imola, in collaborazione con il Comune di Imola e con l’Unione folclorica italiana, con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Nuovo circondario imolese. Oltre a Massa Lombarda, quest’anno il festival ha toccato anche i comuni di Imola, Casalfiumanese, Mordano e Riolo Terme. Per ulteriori informazioni scrivere a info@imolafolklore.com . La tappa massese è organizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.