27 settembre 2009 - Russi, Cultura

La nuova stagione del teatro di Russi

Sul palco Glauco Mauri e Aterballetto, apre la poesia di Raffaello Baldini. Abbonamenti, rinnovi al via da lunedì 28 settembre

“Con il cartellone delle proposte del Teatro Comunale di Russi per la stagione 2009/2010 - spiega Mauro Emiliani, direttore del Teatro -  ci auguriamo di rinnovare l’interesse di tutti coloro che fino ad oggi ci hanno seguito, di tutti gli appassionati e di chi in un cartellone teatrale cerca la qualità, la varietà e la diversità dei generi".
 

La nona stagione , continua Emiliani, intende consolidare l’esperienza fin qui condotta, sia con proposte stimolanti, sia attuando politiche di promozione nei confronti del pubblico, mirate ad avvicinare quante più persone anche ai generi teatrali e musicali normalmente meno partecipati.
Ci saranno musica classica, jazz, teatro di prosa, teatro ragazzi. Verrà riproposta la danza a cui  vorremmo dare un posto stabile nelle proposte di Russi; così pure la stagione musicale presenterà oltre alla classica musiche e repertori rinnovati di sicuro interesse.
 

Si rinnovano poi le collaborazioni costruite negli anni, i cui cardini sono il Teatro Rossini di Lugo, Jazz Network, gli Amici dell’Arte, la Compagnia Drammatico Vegetale.
Ad iniziare sarà la stagione musicale. Quattro gli appuntamenti previsti, con una inaugurazione affidata ad un evento che, per le sue caratteristiche, inaugurerà l’intera stagione teatrale. Si tratta di un progetto nato per l’iniziativa provinciale “Musiche della Nostra Terra” con Giuseppe Bellosi che affronterà la lettura dell’ultimo lavoro di Raffaello Baldini, “La Fondazione”, e l’Ensemble dell’Orchestra Città di Ravenna che eseguirà musiche del patrimonio popolare romagnolo. Il Duo per violino e pianoforte “Scarponi – Pelli” proporrà musiche del repertorio cameristico, mentre il Quartetto Milonga del Angel presenterà musiche di Piazzola, Rossini e Donizetti in forma di Tango. Chiuderà la stagione musicale ancora l’Ensemble dell’Orchestra Città di Ravenna con un repertorio dedicato ai capolavori di Broadway.

La stagione di prosa è indubbiamente l’attività che riscuote maggiore attenzione. Anche quest’anno il cartellone si muove attraverso “idee guida” come la qualità delle messe in scena, la presenza di artisti e compagnie di rilievo nazionale, spettacoli nati da testi importanti.

A inaugurarla sarà il nuovo spettacolo di Elena Bucci e Marco Sgrosso, “La locandiera” di Carlo Goldoni. Elena Bucci, Marco Sgrosso e Le Belle Bandiere reincontrano la drammaturgia goldoniana dopo “Le smanie della villeggiatura”.  “Decamerone - amori e sghignazzi” della Compagnia Arca Azzurra, tratto da Boccaccio, tratta le beffe, i travestimenti, gli amori assoluti e quelli negati che diventano un gioco squisitamente teatrale nell’adattamento di Ugo Chiti.
 

La stagione prosegue con il ritorno a Russi di Maria Paiato, con un testo di Natalia Ginzburg, “L’intervista”. Il quarto appuntamento è affidato ad uno dei più grandi attori degli ultimi decenni: Glauco Mauri che insieme a Roberto Sturno porterà in scena “Il Vangelo secondo Pilato”, un testo di Eric-Emmanuel Schmitt, con la regia dello stesso Mauri, che rappresenta una meditazione sull’uomo Gesù e su una storia che ha sconvolto e illuminato il corso dell’umanità.
 

Sarà poi la volta di “Libri da ardere”, l’unico testo teatrale dall’ironia corrosiva di Amélie Nothomb, autrice contemporanea. Un testo portato in scena dalla Compagnia Teatridithalia per la regia di Cristina Crippa. A seguire il grande classico “La professione della signora Warren”, la più celebre delle commedie di George Bernard Shaw messa in scena dal Teatro Stabile di Bolzano.
E poi “Donne informate sui fatti” l’ultimo romanzo di Carlo Fruttero, con la regia di Beppe  Navello. Infine un altro gradito ritorno: Alessandro Benvenuti in “Capodiavolo”, progetto di teatro/canzone dove l’attore, accompagnato da sei musicisti, racconta e canta la vita di un artista in tournée.

Il mini cartellone della danza proporrà gli spettacoli di due fra le più importanti compagnie italiane. Il Balletto dell’Esperia presenta un programma di due coreografie: “La morte del cigno”, su musiche di Saint Saëns e la coreografia di Thierry Malandain, rivisitazione di uno degli assoli più importanti della storia del balletto, e “MOZART/AQVA” con la coreografia di Paolo Mohovich, che si ispira all’affinità tra l’acqua e la leggerezza delle partiture mozartiane.
 

Il secondo spettacolo sarà portato in scena da Aterballetto che, sul palcoscenico di Russi, presenterà “Aterballetto suite” con estratti da “Come un respiro”, coreografia di Mauro Bigonzetti su musiche di Händel e “Casanova” con la coreografia di Eugenio Scagliano.
“Bambini a teatro” è, infine, il cartellone di tre spettacoli di teatro ragazzi che avranno luogo dal mese di gennaio 2010”.

RINNOVO ABBONAMENTI 
Gli abbonati alla stagione precedente conserveranno il diritto di prelazione di propri abbonamenti nei medesimi posti
Teatro Comunale – via Cavour 10 – Tel. 0544/587690
da lunedì 28 settembre a sabato 3 ottobre 2009 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.30 alle ore 20.00

NUOVI ABBONAMENTI
Teatro Comunale – via Cavour 10 – Tel. 0544/587690
da mercoledì 7 ottobre a sabato 10 ottobre 2009 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.30 alle ore 20.00

Abbonamenti musica: intero 25 euro, giovani fino a 26 anni pensionati over 65 e invalidi 18,5 euro, iscritti scuole di musica 6 euro.

Abbonamenti prosa: intero 117 euro, pensionati over 65 107 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 76 euro.

Abbonamenti danza: intero 25 euro, giovani fino a 26 anni pensionati over 65 e invalidi 20 euro, iscritti scuole di danza 10 euro.

Quest’anno sarà inoltre possibile abbonarsi a più di una rassegna con un solo abbonamento conveniente:
Concertistica, prosa e danza: intero 145 euro, pensionati over 65 126 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 95 euro
Concertistica e prosa: intero 130 euro, pensionati over 65 115 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 85 euro
Prosa e danza: intero 130 euro, pensionati over 65 115 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 85 euro

BIGLIETTI

SERVIZI DI BIGLIETTERIA PER GLI SPETTACOLI DI CONCERTISTICA PROSA E DANZA
Teatro Comunale – via Cavour 10 – Tel. 0544/587690
giornata feriale precedente lo spettacolo dalle ore 18.30 alle ore 20.00
giornata di spettacolo                              dalle ore 19.30 alle ore 20.45

SERVIZI DI BIGLIETTERIA PER LA RASSEGNA BAMBINI A TEATRO
Teatro Comunale – via Cavour 10 – Tel. 0544/587690
giornata feriale precedente lo spettacolo dalle ore 16.00 alle ore 18.30
giornata di spettacolo                              dalle ore 14.30 alle ore 15.30

Per tutti gli spettacoli – Prevendita (max 10 posti)
Agenzia Teodorico Holiday – via di Roma 104  Ravenna – Tel .0544/32217

Per informazioni relative a spettacoli, abbonamenti e servizi di biglietteria: Comune di Russi – Servizio Cultura -  via Cavour 21 – Tel 0544/587641 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 – giovedì dalle  15.00 alle 18.00.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.