13 ottobre 2011 - Sant'Agata, Cronaca

Sant'Agata sul Santerno, interventi per la San Vitale

 

L'assessore ai lavori pubblici e viabilità Secondo Valgimigli ha risposto a un'interpellanza presentata dal capogruppo UDC Gianfranco Spadoni su "rotatoria urgente e indifferibile sulla San Vitale".

 

"La Provincia - spiega Valgimigli - è a conoscenza dell'opportunità di attuare un intervento di innalzamento del livello della sicurezza della circolazione lungo la sp n. 253 San Vitale in corrispondenza dell'innesto delle strade comunali Fornace Superiore e Belfiore all'interno del centro abitato di Sant'Agata sul Santerno - ha precisato l'assessore Valgimigli - e ha già dato corso all'attuazione di uno specifico intervento di messa in sicurezza dell'intersezione medesima mediante installazione di segnaletica verticale potenziata. Infatti, nell'ambito degli  "Interventi di integrazione di segnaletica verticale esistente, di installazione di segnaletica di  indicazione  e di installazione di pannelli a messaggio variabile  lungo l'intera rete stradale provinciale – anno 2010" - finanziati da questa Provincia nella scorsa annualità a seguito dell'approvazione del progetto definitivo da parte della Giunta provinciale (deliberazione n.508 del 10 novembre 2010) - è prevista l'installazione di un sistema di segnaletica verticale potenziato lungo la sp n. 253 San Vitale in corrispondenza dell'innesto delle sopra citate strade comunali volto ad porre in evidenza la presenza dell'intersenzione stessa.

Al riguardo risulta doveroso precisare che sempre nell'ambito di tali interventi è prevista, sempre all'interno dell'abitato di Sant' Agata sul Santerno, anche l'innalzamento del livello di sicurezza dell'innesto sulla sp n.253 San Vitale della sp n. 93 Via Lunga mediante l'installazione di un impianto di segnaletica verticale luminosa su monopali atto a     riduzione della velocità di percorrenza in prossimità dell'intersezione medesima e volta all'  innalzamento della soglia di attenzione dell’utenza stradale.

Tali impianti di segnaletica verticale potenziata e luminosa si prevede siano installati nei primi mesi della prossima annualità essendo, ad oggi, pressocchè ultimata la redazione del progetto esecutivo.

La Provincia ha previsto di innalzare la sicurezza della sp n. 253 San Vitale in corrispondenza dell'abitato di Sant' Agata mediante interventi di segnaletica verticale potenziata e luminosa perchè nel corso degli anni ha avuto oggettivi riscontri sull'efficacia degli stessi in termini di riduzione della incidentalità. Qualora con gli interventi in parola non verranno raggiunti i benefici attesi in termini di innalzamento della sicurezza della circolazione, questa Provincia formula sin da ora la propria disponibilità ad intraprendere con l'amministrazione comunale di Sant' Agata sul Santerno un percoso tecnico - politico volto alla definizione della linea di azione più idonea, linea di azione che non potrà che essere di natura infrastrutturale."

 

Il capogruppo UDC, Spadoni ha così replicato: "Mi dichiaro soddisfatto perche l'assessore non chiude la porta a eventuali intese con gli altri enti locali per giungere alla soluzione del problema in  tempi rapidi. Prendo atto dell'attenzione e della sensibilità manifestate dell'amministrazione alle problematiche legate alla sicurezza stradale e alla riduzione dell'incidentalità sulle strade di propria competenza."

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.