3 giugno 2014 - Sant'Agata, Politica

Nominata la nuova giunta a Sant’Agata sul Santerno

Il sindaco Enea Emiliani formalizza gli incarichi agli assessori Borghi e Amadei

Anche il nuovo sindaco di Sant’Agata sul Santerno - cittadina nella quale, alle scorse elezioni si è affermato, in controtendenza, il centro destra - nomina ufficialmente la propria giunta.

La lista civica guidata da Enea Emiliani, “Insieme per Sant’Agata”, è stata eletta con il 53,28% dei voti.

 

Il sindaco ha conservato le deleghe per Rapporti istituzionali, Sicurezza e Polizia municipale, Personale e organizzazione, Sistemi informativi, Bilancio, Tributi, Enti e società a partecipazione pubblica, Sport e tempo libero, Associazionismo e volontariato.

 

L’assessore Lilia Borghi, che è anche vicesindaco, è invece assessore in materia di Servizi educativi, Istruzione e formazione professionale, Cultura, Politiche giovanili, Sanità, Servizi sociali e assistenziali, Immigrazione, Politiche per la casa ed edilizia residenziale pubblica, Pari opportunità.

 

L’ex sindaco Luigi Antonio Amadei è ora assessore all’Urbanistica ed Edilizia privata, Lavori pubblici, Patrimonio, Attività produttive e Ambiente.

 

I consiglieri eletti sono: per la maggioranza Simonetta Facchini, Federigo Bedeschi, Fabio Moretti, Massimo Venturini, Stefania Tamburini, Luciano De Giovanni, Lorenza Pagani; per l’opposizione (PD) Danilo Zanelli, Antonio Bassi, Guido Cavina.

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019