5 dicembre 2018 - Sant'Agata, Cronaca

Rubano un muletto, si prendono un caffè, poi sfondano un negozio, colpo da 50mila euro

Hanno rubato le bici più costose e svuotato il fondo cassa di 500 euro

Il furto

E' accaduto questa notte, un "doppio furto" ben organizzato a Sant'Agata sul Santerno. 

Una banda di malviventi avrebbe rubato un muletto a un artigiano, si sarebbe poi concessa anche una "pausa caffè" e, una volta finita la "sosta" sarebbero ripartiti all'attacco utilizzando il muletto rubato come ariete per sfondare il negozio Deka Sport, da cui avrebbero poi sottratto biciclette di valore (per un totale circa di 50 mila euro) e svuotato il fondo cassa il quaale conteneva 500 euro. 

Ecco come

"Poco dopo le 3 sono entrati in un campo adiacente tagliando la rete dietro al centro Magnolia e da lì si sono intrufolati in un capannone privo di allarme, per poi tagliare una grata ed entrare negli uffici di un artigiano da dove hanno sottratto le chiavi di un muletto - afferma il titolare del Deka Sport - Quindi sono entrati nel magazzino dell'artigiano e hanno rubato il muletto, concedendosi anche una pausa per un caffè: poi sono entrati in un altro magazzino sfitto e da lì nel centro Magnolia, sfondando il portone e il muro di cartongesso ed infilandosi nella galleria. Una volta entrati, hanno usato il muletto come ariete per sfondare le vetrine interne antiproiettile del nostro negozio: il telaio ha collassato e sono entrati".

La refurtiva

I ladri hanno sottratto dall'attività 18 tra le biciclette più costose (bici da corsa, elettriche e mountain bike top di gamma della nuova linea 2019, per un valore di circa 50mila euro) oltre al fondo cassa di circa 500 euro.

Le indagini 

Non era la prima volta che il negozio era preso di mira in quanto lo stesso era già stato "visitato" dai ladri circa un anno fa, a novembre, sempre nel periodo in cui arrivano le biciclette per il nuovo anno.

Sul posto indagano i Carabinieri, che visioneranno i filmati delle telecamere di videosorveglianza per cercare di risalire ai colpevoli.

 

Foto dalla pagina Facebook "Ravenna Sos sicurezza"“
 

 

Tag: furto

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018