6 aprile 2019 - Sant'Agata

S.Agata sul Santerno: Nuove telecamere di videosorveglianza sul territorio

Approvato il progetto esecutivo che prevede il posizionamento dei nuovi strumenti nei punti di accesso al paese

Lunedì 1 aprile la Giunta comunale di Sant’Agata sul Santerno ha approvato il progetto esecutivo per l'installazione di ulteriori nove telecamere per la videosorveglianza del territorio comunale.

I dispositivi saranno sistemati all’incrocio tra le vie San Vitale, Belfiore e Fornace, all’incrocio tra la San Vitale e via Roma, all’intersezione tra la via Bastia e via Angiolina, nel Grande Parco Vatrenus e in via Ricci Curbastro (area artigianale), con un investimento di quasi 62mila euro. In particolare, cinque delle nove telecamere saranno installate nell’area artigianale, tra via Ricci Curbastro e via San Martino. Di queste, due si troveranno all’incrocio tra via San Martino e via Ricci Curbastro, una al bivio tra via Ricci Curbastro e via San Martino e due nel ramo più estremo della via Ricci Curbastro. Le altre quattro saranno invece poste all’incrocio tra la San Vitale e via Fornace, che rappresenta un punto di grande traffico e varco di accesso all’area sportiva comunale; sul semaforo all’entrata di via Roma, ingresso principale al centro del paese; all’incrocio con la strada provinciale 13 Bastia e via Angiolina per il monitoraggio dell’entrata al centro urbano su una strada a elevato scorrimento e nel Grande Parco Vatrenus, luogo di aggregazione frequentato in tutte le fasce orarie.

Con l’inserimento delle nuove telecamere, i sistemi operativi sul territorio di Sant’Agata diventano così 16. A questi si aggiunge il varco per il controllo in tempo reale delle targhe all'incrocio tra la San Vitale e via Lunga, che insieme agli altri 16 installati negli altri comuni della
Bassa Romagna fornirà alla Polizia Locale e alle forze dell'ordine ulteriori strumenti per il controllo del territorio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.