10 dicembre 2019 - Sant'Agata, Politica

Sant'Agata sul Santerno: Insediato il consiglio dei ragazzi

L’organo composto dai giovani dai 10 ai 13 anni si riunirà una volta al mese Il sindaco dei ragazzi è Francesca Tarozzi

Si è insediato lunedì 9 dicembre il nuovo consiglio comunale dei ragazzi di Sant’Agata sul Santerno, l’organo di partecipazione civica che vede protagonisti i giovani cittadini del paese. Il consiglio comunale, composto da ragazzi tra i 10 e i 13 anni, ha inoltre eletto come sindaco dei ragazzi Francesca Tarozzi.
All’insediamento del consiglio erano presenti anche il sindaco e la giunta di Sant’Agata sul Santerno.
Il consiglio, composto da 21 studenti dalla quinta elementare alla terza media votati da ciascuna delle sette classi coinvolte, vede tra i suoi membri, per la scuola primaria, Yassin Atta, Noemi Cernera, Jacopo Gasperini, Pietro Bordini, Gaia Montefiori e Alessandro Maestri; per la scuola secondaria Rebecca Casadei Della Chiesa, Carlos Roveri Azuaje, Gianni Capuamo, Francesco Zanotti, Isaak El Gharras, Giorgia Zagato, Francesca Tarozzi, Giovanni Avveduti, Riccardo Francesconi, Federico Scarpa, Alessandra Gambi, Matteo Salvatori, Beatriz Pagano De Souza, Eric Baba, Queen Esso e Itohan. Il vicesindaco è Beatriz Pagani De Souza, mentre il segretario è Pietro Bordini.
Gli incontri del consiglio, guidati dalla facilitatrice Lucrezia Pasini e coordinati dalle insegnanti Elena Liverani per la scuola secondaria media, Giuliana Rao per la scuola elementare e dall’assessore comunale alle Politiche giovanili, saranno a cadenza mensile. Ogni seduta sarà un’occasione per esprimere il proprio punto di vista su temi di attualità e di interesse per la loro età sia a livello locale che a livello più ampio, attraverso il progetto unico “Concittadini”, in accordo con gli altri comuni dell’Unione della Bassa Romagna.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.