15 ottobre 2010 - Ravenna, Politica

"Serve più contrasto alle pratiche venatorie illegittime"

Il Movimento 5 stelle critico sull'allungamento della giornata di 40 minuti

“La stagione venatoria è appena cominciata e, come da tradizione, si è subito scaldata". A dirlo è il Gruppo Ravenna Viva/Movimento 5 stelle, secondo il quale “Alle pressioni del mondo venatorio che rivendica il diritto di praticare la caccia dopo il tramonto, in orari non consentiti dalle leggi Nazionali e Regionali, sta rispondendo l'Ufficio Caccia e Pesca Provinciale comandato dall'Assessore Asioli, già Presidente Regionale della Federcaccia, che, con una esposizione tutta personale e fuorilegge, ha interpretato addirittura le effemeridi; applicando l'orario più favorevole al mondo venatorio ed allungando la "giornata" fino a circa oltre 40 minuti!”

“Nella riprovevole situazione creatasi che necessiterebbe di una folta squadra di Vigilanza, resta ad operare un manipolo di una quindicina di Guardie Venatorie Provinciali a fronte di oltre 7mila cacciatori distribuiti su un vasto e difficile territorio, E forse per questa carenza la Provincia ha organizzato un ulteriore corso di formazione per volontari alla Vigilanza Venatoria. Il Movimento 5 Stelle e Ravenna Viva intendono denunciare come il servizio di vigilanza volontaria si stia spegnendo poiché, scaduti tutti i decreti ne è stato bloccato il rinnovo ed ora giacciono scaduti, alcuni anche da un anno, presso la Prefettura e la Provincia senza una valida motivazione a spiegarne le ragioni”.

“Il risultato concreto è che da qualche tempo sono state ristrette moltissimo le possibilità di intervento e di contrasto alle pratiche venatorie illegittime ed al bracconaggio, venendo anche a mancare la vigilanza sui rifiuti, sugli inquinamenti idrici, sugli animali ecc. Quello che offende maggiormente è il silenzio e l'inazione della Prefettura e della Provincia che impediscono l'attività di coloro che, volontariamente insistono nel voler operare nella difesa della Natura e nel rispetto della legalità”!.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.